Con il nuovo aggiornamento, Telegram regala agli utenti tante nuove funzionalità sul comparto video: dalle videochiamate alla riproduzione veloce.

Non smette di stupire Telegram. L’app di Pavel Durov si aggiorna e introduce tante novità interessanti. In particolare, si evolve il comparto video dell’app di messaggistica istantanea più famosa (dopo WhatsApp). Già negli ultimi tempi l’app aveva introdotto novità importanti, come le videocall di gruppo e la funzione per importare chat da WhatsApp. Stavolta però si è superata aumentando gli utenti delle videochiamate e puntando sulla riproduzione veloce dei video che riceviamo.

Le nuove videochiamate su Telegram

La principale novità, stando a quanto confermato dagli sviluppatori nelle note di rilascio dell’ultima versione, sono state introdotte videochiamate di gruppo 2.0, in grado di ospitare fino a 1000 partecipanti. Ebbene sì, non 10 o 100, ma addirittura 1000. A 30 utenti è poi permesso condividere il video della fotocamera o dello schermo sul proprio smartphone o tablet.

Uomo Smartphone
Uomo Smartphone

Non si vogliono porre limiti gli sviluppatori, che annunciano il loro obiettivo: aumentare il limite fino a quando tutte le persone sulla Terra non potranno unirsi in un’unica grande videochiamata. Ma non finiscono le novità. Sono stati anche ottimizzati i videomessaggi. Da questo momento è possibile inviare brevi video con una risoluzione molto elevata. Si può inoltre ingrandire un videomessaggio. Insomma, dal punto di vista del comparto multimediale continua l’evoluzione dell’app, sempre più lontana dal concetto base di messaggistica istantanea.

Aggiornamento telegram: le novità

Tra le altre novità relative all’ultimo aggiornamento di Telegram (anche se non per la versione web), c’è anche la possibilità di velocizzare la riproduzione dei video. Per i più creativi è poi possibile adesso disegnare sulle foto con maggiore precisione grazie al pennello, la cui larghezza viene ridotta automaticamente ogni voltqualvolta ingrandiamo l’immagine.

Altre novità riguardano poi le emoji animate, miglioramenti per la videocamera interna all’applicazione (che adesso dà la possibilità di sfruttare tutti i livelli di zoom a disposizione del nostro smartphone o del nostro tablet. Inoltre, per evitare di riempire eccessivamente la memoria del dispositivo, viene concessa la possibilità di impostare la cancellazione automatica dei messaggi dopo un mese. Insomma, se vuoi provare tutte queste novità non ti resta che scaricare l’aggiornamento disponibile già sugli store.


I twisties: la sindrome che ha colpito Simone Biles alle Olimpiadi 2020

Le migliori città al mondo in cui studiare: ecco quale c’è al primo posto