E’ scomparsa l’ex moglie di Nicola Carraro, la donna con la quale l’uomo aveva avuto tre figli. Ecco le parole di Mara Venier.

Nicola Carraro imprenditore italiano e marito di Mara Venier ha dato il triste annuncio, via social, della scomparsa della sua ex moglie: Adonella Colonna di Paliano. L’uomo le ha voluto dedicare un post direttamente dal suo account Instagram condividendo una foto della donna e accompagnandola con questa didascalia “Ciao Ado, riposa in pace”.

Morta l’ex moglie di Nicola Carraro

In queste ore Nicola Carraro ha voluto condividere con i suoi fan in rete, il triste addio alla sua ex moglie, la donna con la quale ha avuto anche tre figli. Adonella aveva origini nobili ed ha sempre mantenuto la sua sfera privata molto distante dai riflettori mediatici. L’imprenditore italiano e attuale marito di Mara Venier, era convolato a nozze con lei giovanissimo nel lontano 1963 e quando aveva soli 21 anni.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

La coppia è stata insieme fino al 1980 ed insieme hanno dato alla luce i tre figli: Gerò (noto per essere stati l’ex compagno di Simona Ventura), Ginevra e Giada. Sono stati davvero molti i messaggi di cordoglio e vicinanza che i fan di Nicola Carraro e non solo, hanno espresso sotto il suo post su Instagram.

Altrettanti invece, sono stati anche i fan che hanno chiesto all’ex produttore cinematografico italiano chi fosse la donna nella foto. A rispondere però, a quest’ultima domanda, c’ha pensato proprio la moglie di Carraro, Mara Venier.

Le parole di Mara Venier sulla scomparsa dell’ex moglie di Nicola Carraro

Nicola Carraro piange la scomparsa di Adonella, la sua ex moglie e compagna di vita per quasi 17 anni ed ecco come l’ha definita Mara Venier sui social: “Una donna meravigliosa”. La conduttrice televisiva è sentimentalmente legata all’ex imprenditore ed insieme si sono uniti in matrimonio il 28 giugno del 2006.

TAG:
Mara Venier

ultimo aggiornamento: 21-05-2021


Un altro dramma per Rita Dalla Chiesa: “Ancora dolore…”

Franco Battiato: il patrimonio del cantante (e a quali eredi spetta)