Addominali perfetti in due settimane

Ottenere degli addominali perfetti in due settimane: segreti di nutrizione e di allenamento per risultati stupefacenti.

chiudi

Caricamento Player...

Manca poco alla prova costume e non siete soddisfatte dei vostri addominali? Non temete, basterà svolgere dei semplici esserci tutti i giorni per ottenere un addome asciutto e definito. Ricordate che, prima di tutto non bisogna trascurare l’alimentazione ed evitare quindi di assumere grassi di origine animali e limitare il consumo di carboidrati complessi, soprattutto a cena o fuori pasto. Vediamo, allora, come avere degli addominali perfetti in due settimane.

Come avere degli addominali perfetti in due settimane: dire addio a dolci e grassi per intraprendere una dieta sana ed equilibrata.

Il percorso per un addome perfetto inizia dalla nutrizione. Come prima regola bisogna consumare non più di 5 pasti al giorno a ridotto contenuto calorico. A colazione mangiare tanta frutta, fibre e proteine che potrete trovare ad esempio in una fetta di pane di segale con uovo e spinaci. Bandite le marmellate zuccherate e i biscotti. Come spuntino scegliere frutta fresca o secca e centrifugati di verdura. Durante i pasti principali abbondate di proteine e la pasta va consumata solo a pranzo e integrale.

Per quanto riguarda l’allenamento si consiglia di eseguirlo di prima mattina, così si bruceranno più grassi e si farà molto meno fatica. Sdraiarsi su un tappetino e con le mani dietro la nuca sollevare le spalle verso l’addome così da potenziare gli addominali alti. Eseguire lo stesso movimento sugli addominali laterali. Per allenare, infine gli addominali bassi, rimanere sdraiati e sollevare le gambe unite verso il soffitto formando una L con il vostro corpo. Sollevare poi il bacino verso l’alto per 12 volte e ripetere l’esercizio per 3 volte. Importantissimo fare un recupero di 40 secondi tra un esercizio e l’altro e di 60 secondi tra una sessione e l’altra.

 

Fonte immagine copertina: Intimissimi