Tutte pazze per il boyish ma a chi sta bene questo tipo di taglio?

Il boyish è un tipo di taglio che, negli ultimi anni, è diventato sempre più di moda da le star di Hollywood. Anche detto “alla maschiaccio” il boyish è un taglio corto, stile garcon. Molte dive internazionali, da Halle Berry a Emma Watson, da Gwyneth Paltrow a Charlize Theron hanno sfoggiato questo tipo di taglio, molto pratico ma, al contempo, molto intrigante e seducente. Nonostante la sua ampia diffusione, il boyish è, tuttavia, un taglio difficile da portare. A chi sta bene, dunque, il taglio di capelli boyish e a quale tipologia di viso si adatta meglio? Poiché il taglio boyish lascia molto scoperto il volto, questo tipo di taglio sta bene ha chi ha dei lineamenti molto delicati e regolari, con naso poco pronunciato, zigomi morbidi e labbra definite. Per dare un tocco di personalità e carattere in più, è possibile utilizzare anche dei colpi di colore magari su una ciocca o sulla frangia. In questo modo, il taglio boyish vi darà un aspetto più accattivante e femminile.


Tisane alle erbe per combattere ansia

5 tagli corti di tendenza 2016