5 curiosità su Valentina Cervi, l’attrice romana nel cast di Solo per Amore 2

La vedremo dall’11 maggio su Canale 5 in Solo per Amore 2. Parliamo della bella Valentina Cervi, famosa attrice romana, già figlia e nipote d’arte… Scopriamo qualcosa in più sulla sua vita e carriera.

chiudi

Caricamento Player...

Nata a Roma nel 1974, Valentina Cervi è un’attrice italiana affermata. Ha esordito in tv nel 1986 con Portami la luna, mentre l’esordio sul grande schermo è avvenuto con il film di Francesca Archibugi Mignon è partita. Nel 1996 ha partecipato al film del neozelandese Jane Campion Ritratto di signora, mentre nel1999 ha recitato in La via degli angeli di Pupi Avati e Rien sur Robert di Pascal Bonitzer.

Dopo vari film di successo e candidature a diversi premi importanti, nel 2007 recita in Guerra e pace, diretta da Robert Dornhelm. Nel 2008 è nel cast della pellicola di Spike Lee Miracolo a Sant’Anna, mentre nel 2011 è tra i protagonisti della serie TV inglese Le inchieste dell’ispettore Zen e di quella italiana Distretto di Polizia. Nel 2011 ha partecipato alla prima stagione di Solo per Amore, pronta a tornare anche per questo secondo appuntamento nel quale interpreterà nuovamente Gloria Keller.

Valentina Cervi: dalle parentele illustri al tifo per la Roma

  • Ha parenti illustri. È, infatti, figlia del produttore regista cinematografico Tonino Cervi, e nipote dell’attore Gino Cervi.
  • Valentina è tifosa della Roma, anche se segue soltanto di tanto in tanto le partite perché le piace il calcio.
  • Considera la gravidanza un’esperienza inebriante: “La vita con Margherita è inebriante: è stata l’esperienza più folgorante che potessi vivere, non me l’aspettavo così potente. Un figlio è l’incontro amoroso per eccellenza. Che placa il desiderio, minimizza le insicurezze, nutre”. 

Valentina Cervi la vita privata

La Cervi ha una relazione con il regista Stefano Mordini, con cui ha avuto la figlia Margherita di 3 anni. Recentemente la coppia è diventata genitore di un altro bambino. Nel rapporto di coppia ama mantenere la sua indipendenza, con il suo compagno che la invita spesso ad essere libera e ad uscire con le amiche.