Weekend enogastronomico a Roma ad aprile

Sfiziose e appetitose idee per un weekend enogastronomico a Roma ad aprile.

chiudi

Caricamento Player...

Cosa c’è di meglio che concedersi un momento di relax all’insegna dell’arte, del buon cibo e del buon vino? La capitale è la scelta migliore per un’evasione dalla routine e dallo stress quotidiano. Ecco alcune proposte per un weekend enogastronomico a Roma. Per iniziare vediamo quali sono le migliori trattorie e ristoranti dove degustare i piatti tipici della tradizione accompagnati da dell’ottimo vino.

I migliori ristoranti e trattorie per un weekend enogastronomico a Roma.

Li Rioni è una trattoria che si trova a due passi dal Colosseo in pieno centro città. Nonostante la zona sia altamente turistica i prezzi sono ottimi e il locale produce i piatti della tradizione romana, come i tonnarelli cacio e pepe. Un menu per tutti i gusti con un’ottima pizza, i fritti croccanti come il supplì, il filetto di baccalà e i fiori di zucca e i falafel serviti con salsa tahini.

In una delle piazze più belle di Roma si trova Casa Coppelle. La cucina propone specialità italiane e romane affiancate ad altre francesi.  I piatti più richiesti sono il il brasato di cinghiale e paccheri di Gragnano con ripieno d’agnello e purè di bufala con salsa pachino e coulis di basilico. Il pane, inoltre è fatto in casa  e c’è la possibilità di mangiare all’aperto. I prezzi sono ottimi e vanno dagli 8 ai 15 euro per i primi e 20 euro per lo stinco.

Una degustazione di ottimi vini nel cuore di Roma.

Se volete degustare i sapori dei vini e cibi regionali italiani potete partecipare a Food Tasting Tour, un tour di degustazione di 2 ore nel cuore del centro storico di Roma. Fino al 30 Aprile sarà possibile incontrarsi sui gradini della chiesa di San Carlo ai Catenari su Piazza Benedetto Cairoli, 117. Il tour consiste nella degustazione di sei vini rossi e bianchi differenti abbinati a salumi, formaggi e pane artigianale.

Fonte immagine copertina: Pixabay