Nel 2022 verrà inaugurato un nuovo capitolo nell’era dei viaggi nello spazio con il primo volo spaziale privato verso l’ISS.

L’agenzia spaziale Axiom Space ha svelato i dettagli di quello che sarà il primo volo spaziale privato diretto verso l’ISS. Un evento unico in cui si assisterà alla prima missione in assoluto composta da un equipaggio di soli privati che condurranno progetti di ricerca durante la spedizione.

Un viaggio per 4 persone a bordo della capsula Crew Dragon di SpaceX e capitanate da Michael López-Alegría, ex astronauta della Nasa nonché vice presidente della Axiom. López-Alegría tornerà sulla Stazione Internazionale Spaziale dopo la sua ultima visita nel 2007. Ma chi saranno gli altri passeggeri e quali sono i dettagli della missione?

Axiom Mission 1: inizia il turismo spaziale

Il primo volo privato della storia avrà luogo a gennaio del 2022, nel frattempo però l’equipaggio, presentato dalla Axiom Space su Twitter, si sta già preparando seguendo il programma di addestramento e tutte le procedure previste prima della partenza.

Ad inaugurare quelli che potrebbero diventare un giorno le vacanze d’avanguardia saranno gli investitori: Larry Connor dall’America, Mark Pathy dal Canada e Eytan Stibbe dall’Istraele. La missione durerà all’incirca 8 giorni durante i quali l’equipaggio sarà impegnato in dei progetti di ricerca. In accordo alle dichiarazioni del comandante, López-Alegría, questa missione rappresenterà una vera svolta alla spinta dell’umanità verso l’esplorazione e lo sviluppo.

Viaggio nello spazio: il prezzo

Come potrete facilmente immaginare un viaggio di questa portata non sarà affatto low cost e per gli otto giorni che l’equipaggio trascorrerà in missione ci sarà una spesa di 55 milioni di dollari per ogni membro.

Stazione spaziale internazionale
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/stazione-spaziale-internazionale-iss-67647/

Questa sarà una spedizione di “prova” che con ogni probabilità darà inizio a una nuova e fruttuosa era di viaggi nello spazio. Axiom Space sta infatti concordando con la Nasa altre missioni di questo tipo, auspicando di poterne organizzare fino a due all’anno. Nel frattempo l’agenzia sta anche costruendo una propria stazione spaziale, finanziata da fondi privati e collaborando attivamente con la Stazione Spaziale Internazionale. Tra i progetti si prevede che per il 2024 sarà possibile mettere in comunicazione il modulo Harmony dell’ISS con un nuovo modulo abitabile, realizzato proprio dalla Axiom Space.

Nell’attesa, anche Tom Cruise dovrebbe girare un film nello spazio.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/stazione-spaziale-internazionale-iss-67647/

I bonus per le donne (mamme e non): ecco le agevolazioni


Come funziona il vaccino italiano ReiThera?

Louis Vuitton aprirà il primo negozio di cioccolato a Tokyo