Vigili del fuoco e Forze Armate italiane: quanto guadagnano?

Vigili del fuoco e Forze Armate: quanto guadagnano gli eroi dello Stato Italiano?

Gli ultimi aumenti al salario dei Vigili del fuoco è avvenuto nel 2018. I loro stipendi saranno equiparati alle altre forze dell’ordine prima o poi?

Nel dicembre 2019 si è parlato molto delle proteste contro lo Stato fatte dai Vigili del fuoco per via dell’inadeguatezza del loro salario rispetto alle altre forze dell’ordine. Lo stop del rinnovo dei contratti del pubblico impiego ha colpito molti lavoratori statali e, tra le categorie interessate, ci sono anche i Vigili del fuoco. Gli ultimi aumenti salariali, entrati in vigore, per loro sono avvenuti il 1 gennaio 2018.

I Vigili del fuoco sono sempre impegnati in prima linea: incendi, terremoti, disastri e non solo, ma quanto guadagnano per mettere a rischio la loro vita?

Lo stipendio dei Vigili del fuoco

Le figure che compongono il corpo dei Vigili del fuoco sono molte e la struttura gerarchica di esso è davvero molto complessa. I loro stipendi, però, sono in netta differenza con quelli delle altre forze dell’ordine.

Vigile del fuoco
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/vigile-del-fuoco-fuoco-ritratto-752540/

Un pompiere, in Italia, guadagna circa 600€ in meno rispetto ai colleghi di altri stati. La retribuzione tabellare dei vigili del fuoco è stata rinnovata nel 2018 e da lì è rimasta invariata. Da questo si evince che, nel caso di un Vigile del fuoco semplice, il guadagno lordo di circa 1.600€, ai quali vanno aggiunti l’indennità di rischio e l’assegno di funzione. Facendo un rapido calcolo il netto in busta paga è di circa 1.350€, cifra non adeguata ai compiti che svolgono e ai rischi che corrono.

Chi guadagna di più nel corpo dei Vigili del Fuoco?

Ai capisquadra e i capi reparto tocca la fetta più grande della torta. Il loro guadagno lordo annuo si aggira attorno ai 20.655,08€ lordi, poco più di quanto guadagni in lordo un vigile del fuoco semplice.

Guadagni Vigili del fuoco
Fonte dati: https://www.money.it/stipendi-Vigili-del-Fuoco-quanto-guadagna-un-pompiere

Ovviamente c’è chi, tra tante professionalità, guadagna di più. Un Sostituto direttore antincendi capo, viene denominato esperto e guadagna 26.456,06€ lordi l’anno da dividere in tredici mensilità. Lo stesso stipendio viene percepito da Sommozzatori ispettori, Piloti aereomobili ispettori. Mentre i Sostituti direttori antincendi capi esperti AIB hanno un guadagno lordo annuo di 26.452,46€.

Forze armate: i guadagni

Per le forze armate il discorso è un po’ diverso. Gli aumenti triennali non si sono stoppati nel 2018, ma sono stati rinnovati. Per forze armate intendiamo tutta la struttura organizzativa e i reparti in armi che fanno parte dell’Esercito italiano, parliamo dunque di: Polizia di Stato, Carabinieri, Marina e Areonautica Militare e dell’Esercito vero e proprio.

Qui di seguito viene riportata una tabella con i guadagni di tali corpi prima e dopo gli aumenti, dettagliati anche in ordine di gerarchia militare dei vari corpi.

Guadagni forze armate
Fonte dati: https://www.money.it/stipendi-Forze-Armate-Polizia-Italia-Europa

Mediamente, in Italia, le Forze dell’Ordine percepiscono uno stipendio base di circa 25.000€ annuali. Ricordiamo che anche in questo caso a questi vanno aggiunti indennità, straordinari e altro. Diverso per i militari. Facendo una media, tra tutti, il loro guadagno si aggira intorno ai 23.000€.

Per il lavoro che svolgono e il servizio offerto allo Stato, i loro guadagni sono davvero molto bassi, un opinionista in TV guadagna molto di più di chi fa parte delle Forze Dell’Ordine

Pensate, un allievo di Polizia, per fare un piccolo esempio, guadagna circa 800€ al mese, ma dopo 10 anni, se non ci sono stati avanzamenti di carriera intermedi in tal periodo, può arrivare al massimo a guadagnare 1400€.

Ricordiamo che gli scatti di anzianità che ogni ruolo ricopre, comportano un aumento dello stipendio, ma se rapportato con altri Stati d’Europa questi aumenti sono inferiori di un terzo rispetto a quelli dei colleghi stranieri. La loro retribuzione, dunque, è molto più bassa rispetto alle Forze dell’ordine degli altri Paesi Europei.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/vigile-del-fuoco-fuoco-ritratto-752540/

ultimo aggiornamento: 11-01-2020

X