Tra mille emozioni, Carolina Marconi si racconta a Verissimo e si apre sul brutto male che l’ha colpita.

Secondo ospite dell’ appuntamento domenicale di Verissimo è Carolina Marconi, che, accompagnata da Silvia Toffanin, ha raccontato passo dopo passo le fasi della sua malattia.

Il racconto toccante di Carolina parte dalla sua volontà di diventare mamma: “Volevamo avere un bambino ma non è arrivato, dunque abbiamo deciso di essere aiutati con la fecondazione assistita“. Dopo numerose visite mediche, fu la volta della mammografia, tramite cui la ragazza ha fatto una terribile scoperta: “Il medico mi ha controllata e ha detto che avevo un piccolo nodulo, ma mi disse che era piccola. Con la risonanza risultò che era sì, un piccolo tumore, ma aggressivo“. Un fulmine a ciel sereno, ma inizialmente, il pensiero di Carolina verteva solo sulla gravidanza: “Quando me l’hanno comunicato, sono scappata nel bar della clinica a piangere, non lo volevo accettare. Io dissi al mio compagno che non avevo tempo per un tumore, dovevo fare un figlio”.

Arrivato il giorno dell’intervento, Carolina era nervosa, anche perchè, oltre a tutto questo, arrivò un’ altra tragica notizia: “Il 6 aprile, giorno del compleanno di mia madre mi hanno comunicato l’intervento. Il giorno prima avevo scoperto che mia mamma aveva un tumore alla tiroide. Il giorno dell’intervento ricordo che ero ansiosa, e se non mi fossi svegliata? Ho preso il telefono e ho scritto “ti amo” a tutte le persone a cui voglio bene”. Invece, dopo otto ore, Carolina si è svegliata!

Circa il ciclo di chemioterapia, Carolina ha ammesso: ” E’ molto pesante Non era per i capelli, avevo paura. Finirò tutto il 10 novembre… organizzerò una di quelle feste!” Alla domanda della conduttrice circa la paura, la Marconi ammette: “Ho avuto paura all’ inizio, ora sono carica e ho una forza che solo noi donne sappiamo, Non credevo nemmeno di averla”. Dunque con estrema dignità, la ragazza ha affrontato il suo brutto male con piena consapevolezza di sé: “E’ il mio momento: sono pelatina, ma la cosa importante è ciò che ho dentro!”

A chi le chiede se la malattia l’ha cambiata, Carolina afferma: “Sono sempre stata entusiasta sulle piccole cose: quando dicono che sei bella, devi fare il triplo lavoro per farti accettare. Non sono solo bella, ho anche un cuore. A le ragazze su Instagram che stanno vivendo ciò che ho vissuto io, dico che sono situazioni da risolvere, non siamo malate. Tutto si affronta con determinazione, coraggio e pazienza.”

Carolina spende infine meravigliose parole per il suo compagno Alessandro, con cui sta da circa 9 anni e che nonostante tutto, non l’ha mai abbandonata: “Quando si ha il tumore, si rovinano equilibri di coppia. Senza stima e amore forte, ci si allontana. Lui però è un dono di Dio”.

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 26-09-2021


Claudio Amendola a Verissimo: “Ciò che gli altri ti insegnano ti rende migliore”

Verissimo, Sonia Bruganelli racconta la malattia della figlia: “Mi sentivo in colpa”