L’Aifa ha dato il via libera al vaccino AstraZeneca contro il Coronavirus, ma non per tutti: ecco le categorie cui è sconsigliata la somministrazione.

Dopo quelli di Pfizer e Moderna, anche in Italia è arrivato il via libera per il vaccino AstraZeneca. Il farmaco è stato approvato dalla fine di gennaio 2021 dall’Agenzia italiana del farmaco. Sulla sua somministrazione permangono però numerosi dubbi. In un primo tempo infatti era stato sconsigliato agli over 55, per poi fare retromarcia e aprire la somministrazione anche a fasce più anziane. Nonostante il dietrofront, rimangono però alcune categorie di popolazione per le quali non è suggerito questo tipo di vaccino: ecco di quali si tratta.

Vaccino AstraZeneca: a chi è sconsigliato

In vista dell’inizio di questa nuova fase di campagna vaccinale, è stata stilata una lista di chi non dovrebbe ricevere questo vaccino. In particolare, sono a rischio le persone affette da patologie gravi.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Coronavirus Vaccino
Coronavirus Vaccino

Per patologie gravi, come spiegato dal Corriere della Sera, si intendono: tutti i tipi di diabete, obesità grave, cardiopatia e tutte le patologie oncologiche ed ematologiche. Al momento resta comunque consigliato invece alla fascia di popolazione tra i 18 e i 55 anni senza patologie gravi. Spiega il numero uno dell’Aifa, Giorgio Palù: “L’agenzia si attenuta a criteri strettamente scientifici, visto che i dati sopra i 55 anni sono più scarsi. Altri dati stanno arrivando, ma saranno pronti per febbraio-marzo“. Le decisioni potrebebro essere riviste su basi più solide in futuro.

Vaccino AstraZeneca per gli Over 55?

Per il momento il vaccino potrebbe essere somministrato anche alle fasce di popolazione tra i 55 e i 65 anni. Ma non oltre, salvo ulteriori novità. Sono troppo pochi infatti i dati che ne confermano l’efficacia sulle fasce più anziane di popolazione. Anche per questo si è deciso di somministrare il farmaco a particolare categorie di lavoratori, in cui rientrano gli insegnanti e il personale scolastico, i militari e le forze dell’ordine.

TAG:
coronavirus

ultimo aggiornamento: 03-02-2021


Riapre il Museo Egizio di Torino: visite gratis la prima settimana

Cosa significa accettare con riserva?