Vacanze con il cane: alcuni consigli e accortezze da tenere a mente per andare in vacanza con il nostro pet.

Quando si tratta di vacanze, non c’è bisogno di lasciare il tuo amico a quattro zampe sempre solo. In effetti, ci sono un certo numero di destinazioni che sono perfette per delle vacanze con il tuo cane. Dai lidi canini alle strutture ricettive pensate per gli animali, ecco quali sono alcune delle migliori idee per partire in vacanza con il tuo amico a quattro zampe.

Idee-vacanza per i proprietari di cani 

Per gli amanti del mare, esistono tante spiagge che ammettono i nostri amati cani. E non parliamo solo di lidi canini con grande organizzazione ma spiagge deludenti. Esistono anche spiagge bellissime pet-friendly in Italia e all’estero. Spiagge in cui i cani sono ammessi, a patto di essere tenuti al guinzaglio.

pastore australiano cane spiaggia
pastore australiano cane spiaggia

Se sei alla ricerca di una vacanza più rustica, puoi scegliere per una vacanza in un parco. I cani sono ammessi sulla maggior parte dei sentieri dei parchi più importanti, e ci sono tanti campeggi pet-friendly.
O ancora, puoi pensare a recarti in una città piena di spiagge libere, di modo che non ci siano grandi problemi per te e il tuo pet. A condizione, però, che non lo lasci libero e non disturbi chi non ama la compagnia degli animali.

Qualunque sia la tua destinazione, assicurati di fare ricerche in anticipo per accertarti che il tuo animale domestico sia il benvenuto. E non dimenticare di portare con te tutto il necessario, tra cui cibo, acqua e un guinzaglio.

Vacanze con un cane: come prepararlo

Innanzitutto, bisogna scegliere la destinazione giusta, informandosi sulle regole vigenti nella propria città, come abbiamo già visto. Poi, è necessario portarlo a visitare la nuova casa e il giardino, se possibile, in modo che si ambienti negli spazi in cui dovrà alloggiare per un periodo di tempo che, immaginiamo, potrà non essere molto breve. Bisogna anche assicurarsi che il cane abbia a disposizione tutto il necessario (cibo, acqua, giochi, eventuali medicazioni). Per i cani più agitati o nervosi, sarà consigliabile tenerli sempre al guinzaglio e non lasciarli da soli.

Cosa portare se andiamo in vacanza con un cane

Abbiamo già accennato alla necessità di portare un “bagaglio” per il proprio compagno di avventure se si sceglie di andare in vacanza con lui. In particolare, è necessario avere un posto per il cane nell’auto, sia in una gabbia che in un seggiolino per animali. Non si potrà poi dimenticare di portare con sé acqua e tutto l’occorrente per tenerlo all’ombra, soprattutto se si va in spiaggia o in un parco. Se non si va in viaggio in una città fornita, meglio fare scorte di cibo non deteriorabile.

Ricordati poi di portare una borsa apposita per raccogliere i bisogni dell’animale quando vai in una zona verde o in una spiaggia. Infine, porta sempre con te i suoi giochi preferiti e cerca di fare di tutto per intrattenerlo.

Le attività più belle da fare con il proprio cane in vacanza

Sei alla ricerca di cose da fare con il tuo cane durante le vacanze? Non cercare oltre. Qui ci sono alcune attività divertenti che terranno sia te che il tuo fedele amico occupati:

– porta il tuo cane a fare una passeggiata o una corsa per fare esercizio e respirare aria fresca;

– visita un parco, un modo eccellente per lasciare correre il tuo cane e esplorare nuovi posti;

– portalo a giocare nella sabbia e nell’acqua;

– gioca a lanciare la palla;

– gioca a tirare la corda;

– puoi anche divertirti facendo un giro in macchina;

– prepara un barbecue nel cortile, e vedrai che il tuo cane sarà felice quanto te.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 05-07-2022


Come tenere al sicuro lo smartphone e i tablet in vacanza?

WhatsApp: arriva la modalità “in incognito” per tutelare la privacy