Gentilezza, accuratezza e attenzione ai dettagli, dedizione e cura del cliente e l’eccellente servizio di ristorazione sono i pezzi forti dello stabilimento versiliese

Questa stagione balneare sta per volgere al termine e tra turisti che lasciano la Versilia, spiagge sempre meno affollate e mare limpido e cristallino, gli stabilimenti balneari non mancano di garantire le migliori esperienze possibili ai propri clienti anche nel mese di settembre.

bagno camilla

Il bagno Camilla

Tra i bagni di Forte dei Marmi, spicca il Camilla, che si contraddistingue per l’attenzione alla cura e alla ricerca dei dettagli proponendo un design fuori dagli schemi ma che mantiene, allo stesso tempo, tutte le caratteristiche tradizionali del classico stabilimento versiliese. “Le nostre cabine rispecchiano perfettamente il classico stile balneare a strisce tipico della nostra zona. Noi le abbiamo rese più pop abbinando colori come il verde acqua marina e il bianco a tutti gli arredi”, spiega il titolare Luca. Accoglienza e solarità sono i due principi etici che, da sempre, contraddistinguono lo staff del bagno Camilla: “Qua i nostri clienti si sentono a casa, coccolati. Noi cerchiamo di rasserenarli per garantirgli la migliore esperienza possibile – afferma il titolare – Oltre ad offrire ai bagnanti delle tende un set di teli piegati e riposti ogni mattina, siamo uno dei pochi stabilimenti ad accettare sotto l’ombrellone anche i nostri cari amici a quattro zampe”.

bagno camilla

Con 40 tende, il bagno Camilla punta anche sul ristoro, offrendo la possibilità ai propri clienti di poter pranzare e gustarsi un aperitivo al tramonto comodamente sotto la propria tenda assaporando le eccellenti prelibatezze preparate dal ristorante “Giglio al Forte”. “Il nostro servizio di delivery in tenda è completamente gratuito, per garantire sempre un’esperienza quanto più rilassante possibile”, spiega Luca. E il menù è tutto da “leccarsi i baffi”, con la possibilità di scegliere tra antipasti di gamberi rossi con pesche e mango, tartare di tonno e di manzo; primi di gnocchi alle vongole con taccole e bottarga; spaghettini freddi con gambero crudo; tagliolini allo scoglio; secondi con seppie alla plancia, zucchine, mela verde e zenzero; moroni alla mugnaia; polpi croccanti con patate al cartoccio, burrata e paprika; polli fritti rivisitati in chiave thai. E i dolci sono tutti da scoprire. Una proposta delicata e prelibata da gustarsi tra sabbia e mare, al tramonto o durante la pausa pranzo, accompagnati dai toni gentili e dai modi cortesi dello staff del bagno Camilla.

bagno camilla

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 17-09-2021


5 idee di vestiti corti autunnali

Influencer nella trappola di un hacker: la storia di La Cetacea