Lucilla Boari scrive la storia, prima medaglia nell’arco femminile

Lucilla Boari è riuscita a salire sul podio, conquistando una medaglia di bronzo nella prova individuale di tiro con l’arco allo Yumenoshima Park Archery Field. Il percorso dell’azzurra è stato molto avvincente e dispendioso, ma l’impegno è riuscito a portare un risultato storico per l’arco femminile, che tutti desideravamo e che lei sognava da tempo: negli ottavi era riuscita a battere la bielorusso Marusava per 6-5, mentre ai quarti la cinese Wu per 6-2 anche se ha dovuto cedere contro la russa Osipova per 6-0; infine nella finale per il bronzo si è messa in mostra sconfiggendo l’americana McKenzie Brown per 7-1.

Per l’atletica italiana splende il sole

Oltre al bronzo di Lucilla Boari, nella giornata di oggi sono arrivate altre notizie positive per quanto riguarda l’atletica italiana. Gianmarco Tamberi ha superato al secondo tentativo i 2.28 metri, ciò gli ha consentito di accedere alla sua prima finale olimpica storica, dopo il forfait di Rio 2016. Infine sono arrivate altre notizie positive da Alessandro Sibilio (400 ostacoli), Elena Bellò (800) e Anna Bongiomi (100), i quali sono riusciti a qualificarsi tutti per le semifinali, mettendo in luce sempre di più l’atletica azzurra.

Olimpiadi

ultimo aggiornamento: 30-07-2021


“So dove si trova Denise Pipitone”: l’ex pm Maria Angioni a processo

Irma Testa ha vinto il bronzo, il pugilato femminile italiano nella storia