La teoria del granchio nel secchio coinvolge sempre più persone. Cosa vuol dire? Quando ci sentiamo come se qualcuno ci sta trascinando giù.

Avete mai sentito parlare della sindrome del granchio nel secchio? Beh con questa espressione gli psicologi fanno riferimento ad una particolare situazione in cui è come se una persona venisse trascinata in basso. Spesso, infatti, ci sono momenti che ci affannano e che ci danno l’impressione che ci trascinino al fondo.

Sindrome del granchio nel secchio: cos’è

Forse non tutti conoscono questa espressione, ma la teoria del granchio prende il nome proprio da questi animali che abitano il fondo marino. Perché si chiama così? Beh è presto spiegato: basta dare un’occhiata a quando i granchi vengono catturati e messi appunto in un secchio. In questa condizione è possibile notare come per cercare una via di fuga si arrampichino l’uno sull’altro gettando gli altri sul fondo per emergere.

Un comportamento del genere, inoltre, è possibile riscontrarlo nella vita di tutti i giorni. Non solo nei rapporti sociali con le altre persone, ma anche in famiglia o sul posto di lavoro. Molti di noi, inoltre, sicuramente saranno stati protagonisti di un comportamento del genere.

Un atteggiamento che viene portato avanti soprattutto in ambito lavorativo, dove molto spesso i colleghi non riescono a gioire dei successi degli altri. Ciò, inoltre, avviene anche in amicizia: quante volte ci siamo ritrovati a condividere una bella esperienza ma le persone che erano lì in quel momento non hanno gioito con noi?

Anaffettività
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/donna-solitudine-tristezza-emozioni-1958723/

Forse, però, senza neanche esservene accorti potrete essere proprio voi i granchi nel secchio, ossia quelle persone che non gioiscono dei successi altrui ma cercano in tutti i modi di ascoltarli.

La psicologia del granchio

In una breve frase è racchiuso il concetto della teoria del granchio: “Se non posso averlo io, allora non lo avrai neanche tu”.

Questo ragionamento, inoltre, è applicabile agli animali dotati di istinto mentre per gli essere umani è possibile cambiare le cose. Questo perché noi stessi possiamo cambiare, crescere e maturare sotto questo punto di vista.

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19


In arrivo la Guinness analcolica: ecco quando sarà in commercio

Le corone che la Regina Elisabetta II ama di più