Tè nero è un toccasana per la salute in quanto rinforza le ossa

Il Tè nero rinforza le ossa: a dirlo è uno studio dalla Flinders University, successivamente pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition

chiudi

Caricamento Player...

Il Tè nero è un vero e proprio toccasana per la salute: soprattutto per le donne particolarmente colpite dal problema dell’osteoporosi, patologia che colpisce le ossa e ne riduce spessore e forza. Ad accelerare questa patologia sono ovviamente anche le gravidanze: in loro soccorso, però, arriva appunto il tè nero, come studiato da una ricerca australiana condotta dalla Flinders University e poi pubblicata sulla rivista American Journal of Clinical Nutrition. Cosa avrebbe di così stupefacente e miracoloso questa bevanda?

Perché il Tè nero fa bene alla salute?

Secondo la ricerca australiana, bere tre tazze al giorno di tè nero ridurrebbe del 30% il rischio di fratture. Per la sua ricerca l’università, ha utilizzato 1200 donne ottantenni che più generalmente soffrono di osteoporosi.

Sono state sottoposte a dei questionari periodici dove hanno riportato le loro abitudini alimentari. Ovviamente, dando priorità a domande sul consumo di tè.

La ricerca è durata ben dieci anni e durante questo tempo, tra le donne soggette allo studio, si sono verificati 288 casi di fratture, 129 delle quali collocate all’anca.

Il risultato ha evidenziato che chi beveva almeno tre tazze di tè al giorno, aveva il 30% di rischio in meno di danni alle ossa rispetto a chi non ne faceva uso, oppure lo beveva, ma in pochissime quantità.

Questi tè, che siano nero o verde, contengono flavonoidi, i quali hanno la capacità di rinforzare le ossa, accelerare la formazione di nuove cellule ossee  e rallentare l’erosione delle cellule esistenti. Un vero e proprio toccasana come si suol dire.

Si, anche il caffè li contiene, ma non nella stessa quantità di questi tipi di tè. Non vi resta che bere tanto tè nero e le vostre ossa un giorno vi ringrazieranno.

Fonte copertina: Pinterest