Spunta su Dagospia un video di un bacio saffico tra Diletta Leotta e Mirella Sessa

Dagospia ha svelato un video hot del 2010 in cui Diletta Leotta recita una scena con la collega Mirella Sessa e tra le due scatta anche il bacio saffico.

chiudi

Caricamento Player...

Un nuovo gossip a sfondo sexy per Diletta Leotta: le foto private della conduttrice di Sky erano state hackerate dal suo cellulare qualche mese fa ma ora si parla di un video hot scoperto da Dagospia su Youtube in cui, appena 19enne, si cimenta con la collega Mirella Sessa, seconda classificata a Miss Italia 2009, in una scena di una provino in cui fingono di essere rinchiuse in un ascensore e alla fine scatta anche un bacio saffico.

Il video del bacio tra Diletta Leotta e Mirella Sessa

Giuseppe Candela e Alberto Dandolo spiegano su Dagospia:

“Ora si occupa dei talenti della Serie B ma qualche anno fa sperava forse di iniziare la carriera di attrice partecipando a casting e provini. Dagospia ha recuperato il video “nascosto” che ritrae le sue prove attoriali quando sulla carta d’identità segnava appena 19 anni.

Uno stage a Catania nell’ottobre 2010 e la bella conduttrice veste i panni della spalla di tal Mirella Sessa, seconda classificata a Miss Italia 2009. La scena si preannuncia cult con le due belle signorine che fingono di essere bloccate in ascensore fin quando arriva la svolta lesbo: colpo di scena. Pochi minuti e la prova è servita: come se l’è cavata Diletta? Guardare per credere.”

La volta scorsa, riguardo la vicenda delle foto che le erano state rubate dal suo smartphone e diffuse in rete, aveva dichiarato:

“Ero a casa, da sola. Da cosa ho capito che la situazione era grave? Dal mio telefonino. Non la smetteva di squillare: chiamate, messaggi, WhatsApp, videochiamate. Ho dovuto tenerlo spento per giorni. Ci tengo a specificare che solo cinque o sei foto mi appartenevano. Le altre, i video, gli audio che ho visto girare: tutti finti”.

Il crollo psicologico era arrivato solo tre giorni dopo: “No, non ho pianto. Ho tirato fuori una forza che non credevo di avere. Dopo tre giorni sì, ho ceduto…Non le definirei nemmeno sexy, erano giocose, riguardandole mi sono anche un po’ vergognata”.