Silvio Berlusconi è stato operato per un'ernia inguinale

Operato d’urgenza Silvio Berlusconi: ecco come sta l’ex premier

Silvio Berlusconi è stato operato d’urgenza per un’ernia inguinale. L’ex premier sta bene e presto potrà tornare alle sue attività.

Silvio Berlusconi è stato operato e sta bene. L’ex Premier nella giornata di mercoledì 20 marzo è stato operato d’urgenza per un’ernia inguinale incarcerata, presso il nosocomio San Raffaele di Milano. Ore di apprensione per il Cavaliere da parte di tutto il suo entourage, ma l’operazione è andata bene.

Silvio Berlusconi è stato operato. Il Cavaliere è fuori pericolo

Silvio Berlusconi, nonostante nella giornata di mercoledì 20 marzo si è dovuto sottoporre ad un intervento d’urgenza è riuscito, dopo poche ore dalla fine dell’operazione, a sostenere un collegamento telefonico con i coordinatori del partito di Forza Italia, impegnati in una riunione che si è tenuta a Roma.

Berlusconi, inoltre, proprio nella giornata di oggi doveva presenziare alla chiusura della campagna elettorale in Basilicata, ma ha dovuto rinunciare. Le sue condizioni, però, non sono preoccupanti, come ha anche affermato il suo medico personale, Alberto Zangrillo:

Il decorso post chirurgico è il migliore che potessimo attenderci. Ora è necessario solo qualche giorno di convalescenza. Imporre al presidente Berlusconi di fermarsi è sempre un’impresa molto impegnativa [..] Si è collegato telefonicamente con i partecipanti, facendo il punto sulla sua candidatura alle europee e sulla preparazione delle liste, e dando appuntamento a Roma per la prossima settimana per una serie di riunioni operative

Il professor Zangrillo, inoltre, è stato presente fin dall’inizio all’interno dell’ospedale San Raffaele di Milano, dove Silvio Berlusconi è ricoverato, per assicurarsi del suo stato di salute.

Silvio Berlusconi sta meglio. Arrivano gli auguri da Matteo Salvini

ll ricovero d’urgenza di Silvio Berlusconi, in data odierna, ha causato un po’ di scompiglio in tutti gli ambienti politici. Non sono mancate, in queste ultime ore, delle dimostrazioni d’affetto da parte degli esponenti politici, di altri partiti, che hanno voluto manifestare la propria vicinanza al Cavaliere. Primo fra tutti, inoltre, è stato il vicepremier Matteo Salvini che ha deciso di augurargli una buona guarigione.

ultimo aggiornamento: 20-03-2019

X