“Signal for help” è un gesto per comunicare una situazione di pericolo, un segnale di aiuto utilizzabile di persona o attraverso una videochiamata.

Si chiama “Signal for help” ed è un gesto della mano, semplice e silenzioso, che sta diventando un gesto universale per richiedere aiuto. Il segnale è stato lanciato dalla Canadian Women’s Foundation, un’associazione canadese femminista che si batte contro la violenza domestica e di genere. Il gesto nasce ad aprile 2020 proprio nella situazione resa ancora più complicata dalla pandemia.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Signal for help: cos’è il gesto contro la violenza domestica

Il gesto si replica in due semplici passaggi: con il pollice della mano piegato verso il palmo e le altre quattro dita in alto che poi si richiudono a pugno. Questo segnale d’aiuto è un metodo veloce e silenzioso per lanciare un richiamo d’aiuto per esempio durante una videochiamata, proprio come viene mostrato in questo video dell’associazione Canadian Women’s Foundation, e in quest’altro di seguito:

L’interlocutore deve sapere come reagire alla richiesta d’aiuto senza esporre la persona che ha segnalato l’urgenza a situazioni di pericolo. La cosa migliore quindi è chiamare i centri antiviolenza o il numero gratuito 1522 attivo tutti i giorni, 24 ore su 24. In questo modo si può capire come comportarsi, come comunicare con le persone che chiedono aiuto e cosa fare per riuscire a dare un aiuto concreto senza esporle a rischi. Altri codici e segnali simili per richiedere aiuto e segnalare una situazione di pericolo sono la richiesta di una mascherina 1522 in farmacia, un codice utilizzato anche in Spagna in cui bisogna chiedere una “mascherina 19”.

Violenza domestica e di genere durante la pandemia

Le restrizioni per cercare di ridurre la diffusione del coronavirus hanno reso ancora più difficile chiedere aiuto e denunciare gli abusi subiti. L’agenzia dell’ONU per l’uguaglianza di genere ha parlato di una vera e propria pandemia ombra per definire l’aumento delle violenze di genere nel corso del 2020.

Signal for help segnale aiuto per violenza domestica
Signal for help segnale aiuto per violenza domestica

In Italia le telefonate per richiedere aiuto al 1522, il numero antiviolenza e stalking, sono raddoppiate rispetto al 2019. Mentre ora dai dati sul secondo trimestre 2021 si registra un calo rispetto al picco a cui si è assistito proprio nello stesso periodo dello scorso anno. Una dimostrazione che il lockdown con la lunga permanenza tra le mura domestiche abbia avuto un notevole impatto sugli episodi di violenza.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 08-11-2021


Black Friday in anticipo: le migliori offerte degli Early Days su Amazon

Dove vivono Wanda Nara e Mauro Icardi a Milano: una casa mozzafiato nel segno del lusso