Si è spenta la stella del cinema Zsa Zsa Gabor

Zsa Zsa Gabor, attrice e stella del cinema ungherese, è morta all’età di 99 anni. L’attrice ha avuto una grande carriera e una vita sentimentale intensa.

chiudi

Caricamento Player...

Classe 1917, la famosa attrice ungherese Zsa Zsa Gabor ha lavorato in 60 film nell’arco dei 50 anni della sua strepitosa carriera.

Zsa Zsa Gabor

Zsa Zsa Gabor è morta all’età di 99 anni colpita da un brutto attacco cardiaco. A riferirlo è il marito dell’attrice, il principe Frederic Von Anhalt, che ne annuncia la scomparsa. L’attrice si è spenta circondata dai suoi cari. Muore così un delle più grandi attrici della storia del cinema che ha lavorato con pilastri come Orson Welles, John Huston e Vincent Minnelli. Tra i suoi migliori film si possono citare Moulin Rouge del 1952 diretto da Huston e L’infernale Quinlan del 1958 diretto da Welles.

La vita sentimentale

Nel corso della sua vita, Sari Gabor, in arte Zsa Zsa Gabor, è stata sposata ben nove volte. Una cifra che non può passare di certo inosservata. Oltre ai nove matrimoni, la Miss Ungheria 1936 ha avuto centinaia di flirt con tantissimi personaggi dello spettacolo di praticamente mezzo secolo. Zsa Zsa ha davvero dato tanto lavoro ai giornali di gossip, che, ne gli anni della giovinezza dell’attrice e modella, non facevano che parlare di lei. Il suo nono e ultimo marito è stato il principe Frederic Von Anhalt con cui si è unita in matrimonio nel 1986, trascorrendo con lui gli ultimi anni della sua vita.

Gli scandali

La sua fama di “mangia uomini” aveva superato addirittura la sua fama da star hollywoodiana. Zsa Zsa Gabor vanta tra le sue conquiste Sean Connery, Howard Huges, Frank Sinatra, rifiutando anche le avances da parte di personaggi importanti come John Kennedy, Elvis Presley ed Henry Fonda. Nella sua biografia, pubblicata nel 1993, dal titolo Una vita non è sufficiente, la diva hollywoodiana racconta di aver perso la verginità a quindici anni con l’uomo che un giorno sarebbe stato il fondatore della Turchia moderna, Kemal Ataturk.

Insomma, una vita davvero intensa. Forse aveva proprio ragione Zsa Zsa Gabor: per lei una vita sola non è bastata.

Fonte foto copertina: facebook.com/FoxNews/