Selvaggia Lucarelli qualche settimana fa è stata aggredita da un No Vax a Roma, che ora è stato sospeso da ogni attività sportiva agonistica.

Selvaggia Lucarelli ha condiviso un post dove annuncia una novità importante: il suo aggressore No Vax Roberto Di Blasio è stato sospeso dalle attività sportive agonistiche.

In particolare, Di Blasio è titolare della palestra Olimpic romans boxe e la Federazione Pugilistica Italiana dopo l’accaduto lo ha sospeso da ogni attività agonistica, federale e sociale. Così si legge nel post condiviso da Selvaggia Lucarelli su Instagram, dove ha pubblicato anche l’ordinanza ufficiale esclamando: “Bene così”

Il 20 novembre 2021, Selvaggia Lucarelli è stata aggredita da un gruppo di No Vax durante una delle loro manifestazioni al Circo Massimo. La giornalista era lì per documentare l’evento, quando improvvisamente è stata aggredita verbalmente e anche fisicamente dall’uomo. Ecco cosa ha condiviso la Lucarelli in quesi giorni: “L’uomo che mi ha aggredita alla manifestazione no pass a Roma si chiama Roberto Di Blasio, è un insegnante di pugilato nella palestra Gym Palace di Anzio, denunciato a marzo 2020 perché aveva violato la quarantena (era andato a fare la spesa col Covid)”

Nell’ambiente delle manifestazioni Di Blasio è un personaggio conosciuto, avendo partecipato già a diverse proteste. A marzo 2020, Di Blasio era stato raggiunto dalle forze dell’ordine dopo che alcuni cittadini avevano denunciato la violazione della quarantena. L’uomo, che aveva contratto il Coronavirus forse in palestra dove insegnava pugilato, era uscito di casa per fare la spesa in un negozio di alimentari.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 03-12-2021


Skin è diventata mamma: le prime foto della figlia

Incidente per Iva Zanicchi: salterà la puntata di Ballando con le stelle?