Schiaparelli autunno inverno 2017: sfilata fra trasparenze e colori sensuali

Schiaparelli autunno inverno 2017 presenta in passerella a Paris Haute Couture una sfilata fra trasparenze e colori sensuali

chiudi

Caricamento Player...

Schiaparelli autunno inverno 2017 ha presentato in passerella a Paris Haute Couture una collezione d’alta moda con una sfilata in cui le trasparenze e i colori sensuali sono grandi protagonisti. Bertrand Guyon, direttore creativo della maison, immagina una donna libera, emancipata, sensuale, femminile, che ama indossare capi di abbigliamento che fanno parlare di loro.

Sfilata Elsa Schiaparelli

La maison propone abiti, grazie alle trasparenze, leggeri ed eterei  con una ricca palette di colori. Gli abiti sembrano uscire dalla tavolozza di un pittore espressionista, che sa bene come emozionare ad ogni pennellata trompe l’oeil.

Un tocco surrealista, elemento iconico della maison, ispirato dai quadri e dagli artisti di inizio secolo, come Salvador Dalì.

Un vero e proprio inno all’eleganza femminile, resa immortale da tagli che esaltano la naturale bellezza del corpo. Un inverno in cui la pura femminilità si alterna ad apparizioni street come la suola ranger sui tacchi di stivali stringati.

Il ricamo di un’aragosta sulla pelle della tuta con dettagli biker, la costruzione puzzle sulla chiusura della giacca, capispalla in pizzo dai bordi rhodoid. Il trompe l’oeil si ritrova anche su cinture, collari, braccialetti ricamati e sul sole in pizzo nero dell’abito corto.

Personaggi sfaccettati nelle giacche che citano Picasso e nella mousseline dell’abito che sfuma i colori delle tele di Rothko. Opalescenti, i colori della palette contrastata da colpi di nero, bianco e dall’iconico rosa shocking. Tensione cromatica su pizzi, garze di seta ricamate in vetro, impalpabile organza e tulle ruché.

Velluti devoré e lamé tartan scaldano un inverno in cui appaiono iconici lucchetti, sole raggiante e cuori trafitti. In front row ha brillato la it girl Olivia Palermo con un abito bianco corto con uno scollo a v che divideva un cuore rosso. Naturalmente di Elsa Schiaparelli.