Una donna di 27 anni muore all’ospedale San Paolo di Savona dopo aver messo alla luce il figlio, ora ricoverato in prognosi riservata.

Una vera e propria tragedia quella che si è consumata all’ospedale San Paolo di Savona, dove una giovane donna di 27 anni muore poco dopo aver dato alla luce il figlio. Il piccolo è stato immediatamente trasferito al Gaslini di Genova grazie al sistema di Trasporto di Emergenza Neonatale realizzato appunto dal personale dell’ospedale pediatrico genovese. Secondo una nota del Gaslini il neonato è giunto con  “un quadro di gravissima sofferenza da asfissia perinatale, assenza di attività cardiaca e respiratoria alla nascita.” Al momento, il bimbo “è intubato e sostenuto da un ventilatore meccanico”.

Il governatore della Liguria Giovanni Toti ha voluto esprimere “Cordoglio e vicinanza ai familiari della 27enne”, dopo aver appreso “con dolore la notizia della morte della giovane mamma avvenuta la notte scorsa all’ospedale San Paolo di Savona subito dopo il parto”. Nel rispetto del lutto della famiglia e della città il governatore ha annullato la sua visita a Savona, e ha chiesto “Chiarezza su quanto accaduto” ordinando una relazione puntuale dell’ASL2 disponendo anche l’invio degli ispettori di Alisa per far luce su quanto accaduto.

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 22-09-2021


Biella, moglie distrugge la Maserati del marito dopo aver scoperto il tradimento

Lo zio di Saman è stato arrestato a Parigi