Sara Tommasi: sono stata costretta a drogarmi e a girare film a luci rosse

Sara Tommasi: “Costretta a drogarmi e minacciata con l’acido”

L’ex showgirl, ospite a Live – Non è la d’Urso, è tornata a parlare della sua carriera e di come sia precipitata a causa delle minacce che ha subito.

Sara Tommasi, domenica 13 ottobre, ospite nel programma Live – Non è la d’Urso, è tornata a parlare nuovamente del declino della sua carriera. Tutti sappiamo del suo periodo no. Spesso la Tommasi è finita sui giornali per le sue relazioni sbagliate e per questioni legate a film a luci rosse e droga. L’ex soubretti ha deciso di vuotare il sacco e di raccontare la sua verità.

Sara Tommasi: “Sono stata minacciata di morte”

Un vero e proprio inferno quello che si è ritrovata a vivere Sara Tommasi. In quel periodo, inoltre, ricorda che non solo è stata costretta a fare uso di sostanze stupefacenti, ma inoltre è stata anche incitata a prestarsi per la realizzazione di alcuni film a luci rosse.

“All’inizio della mia vita andava tutto bene, avevo fatto una brillante carriera nel mondo dello spettacolo, poi ho fatto delle amicizie sbagliate uscendo la sera”.

Proprio Sara Tommasi, inoltre, ha raccontato delle minacce che avrebbe ricevuto e di cui aveva molto timore. Davanti a un’attonita Barbara D’Urso, infatti, Sara ha continuato il suo racconto arrivando ad ammettere di essere stata perfino minacciata con l’acido.

Sara Tommasi
Sara Tommasi

Sara Tommasi: “Adesso sono rinata”

L’ex showgirl ha ammesso di essere una donna rinata. Oggi, infatti, la sua vita procede a gonfie vele, anche se l’incubo ancora non è finito. Per vivere meglio con sé stessa, inoltre, la Tommasi ha deciso anche di lasciare il suo fidanzato, Angelo. Dopo il ricovero coatto, disposto dalla mamma, Sara è tornata alla sua vita fatta di poche e semplici cose.

ultimo aggiornamento: 14-10-2019

X