La prima serata del Festival di Sanremo 2021 “blindato” è andata in onda, tra applausi finti, momenti di commozione e performance inaspettate.

La 71esima edizione del Festival di Sanremo è iniziata con gli “scongiuri” ironici di Amadeus e Fiorello nel buio della sala dell’Ariston, senza pubblico a causa delle norme anti-Covid. “Ma perché al buio?”, ha chiesto Amadeus a Fiorello, che ha risposto ironico: “Perché così possiamo fare gli scongiuri seri senza che nessuno di veda”. Al debutto della 71esima edizione, la prima senza pubblico in sala, Amadeus non ha nascosto la propria commozione affermando in diretta:

“L’ho fatto con tutto me stesso, pensando a chi vive di musica, tv, spettacolo, al Paese reale che sta lottando per ritrovarsi. Non ho spettatori in sala, ma avrò applausi registrati e mi rincuora pensare che siano vostri, da casa.”

Amadeus
Amadeus

Sanremo 2021: il meglio e il peggio

Il pubblico è stato “sostituito” dagli applausi finti, la consegna dei fiori agli artisti – vietata a causa delle norme anti-Covid – è stata eseguita attraverso dei “carrelli in plexiglas”: la prima serata dell’edizione 2021 della kermesse, la prima in piena pandemia da Coronavirus, è stata certa diversa da tutte le altre.

Nonostante le evidenti difficoltà legate alla situazione, allo show non sono mancati momenti di forte ironia: Fiorello ha scherzato sul look di Achille Lauro affermando che anche le piume del suo mantello sarebbero state “igienizzate”, mentre Ibrahimovic e Matilda De Angelis hanno conquistato il pubblico con la loro spontaneità sul palcoscenico. “Un onore per me essere qua, ma anche per te avermi qua”, ha scherzato l’attaccante del Milan – in veste di co-conduttore della kermesse – con il direttore artistico Amadeus.

Come per le altre edizioni della kermesse non è mancato spazio per le tematiche sociali: Amadeus ha lanciato un appello per la liberazione di Patrick Zaki e ha ringraziato pubblicamente Alessia Bonari, infermiera simbolo della lotta contro il Coronavirus. Loredana Bertè, ospite speciale della serata, è salita sul palco tenendo accanto a sé un paio di scarpe rosse, simbolo della lotta contro la violenza sulle donne.

Le lacrime sul palco

Anche stavolta Achille Lauro ha fatto discutere – nel bene e nel male – per la sua performance in stile “glam rock”, conclusasi con le sue “lacrime di sangue”.

Chi invece ha pianto lacrime vere è stato Fedez, visibilmente emozionato sul palco insieme a Francesca Michielin, con cui si è esibito nel brano Chiamami per nome. I due si sono stretti in un tenero abbraccio dopo la performance e al rapper è sfuggita una lacrima di commozione.

“Stava per svenire dietro le quinte. Mi ha detto: ‘ma chi me l’ha fatto fare. Io non esco. Potevo restare a casa’”, ha dichiarato Fiorello al termine della loro esibizione.

TAG:
Festival di Sanremo

ultimo aggiornamento: 03-03-2021


Nello staff di Irama un positivo al Covid: salta l’esibizione

Fedez ha svelato l’iniziale di Baby Girl?