Salvatore Di Carlo ha contratto il Covid-19. L’annuncio arriva dalla moglie Teresa Cilia, preoccupata per le sue condizioni di salute.

L’ex corteggiatore di Uomini e Donne Salvatore Di Carlo ha contratto il Covid-19. A rendere pubblica la notizia è la moglie Teresa Cilia, attraverso una serie di Instagram Stories. Al momento, l’ex tronista non ha ancora scoperto se è positiva o meno al tampone. Le condizioni di salute del ragazzo sono preoccupanti, soprattutto perché ha una tosse molto forte. La speranza di Teresa è che, nelle prossime ore o giorni, non peggiori.

Salvatore Di Carlo ha il Covid-19: l’annuncio di Teresa

Anche Salvatore Di Carlo, così come tanti altri personaggi del mondo dello spettacolo, è risultato positivo al Covid-19. L’annuncio arriva dalla moglie Teresa Cilia, che via Instagram si è mostrata molto preoccupata per lui. Appena il ragazzo ha iniziato ad avvertire un malessere diffuso, si è sottoposto ai controlli di routine e, purtroppo, l’esito non è stato quello sperato. I coniugi si sono subito messi in quarantena e adesso devono attendere che la situazione evolva.

Teresa Cilia e Salvatore Di Carlo
Fonte foto: https://www.instagram.com/p/BhWLevQlOgE/

Sono stati due giorni un po’ così. Io sono in attesa di vedere se risulterò positiva, ma dovrò aspettare i dieci giorni. Ancora non ho sintomi. Mio marito non sta tanto bene“, ha raccontato Teresa mentre in sottofondo si sente Salvatore tossire.

La Cilia e Di Carlo sono in quarantena presso la loro abitazione, ma sono isolati in due stanze diverse. La ragazza esce dalla sua camera solo per cucinare, dopo di che torna a chiudersi dentro.

I timori di Teresa Cilia

L’ex tronista di Uomini e Donne ha raccontato di essersi subito isolata appena ha saputo della positività di suo marito. Al momento, lei non ha sintomi, ma deve attendere dieci giorni. In questo arco di tempo, se dovesse avere tosse o febbre dovrà sottoporsi al tampone molecolare. Teresa, un po’ come tante altre persone che si ritrovano a dover fare i conti con il Covid-19, è confusa.

Ho un po’ di confusione e ansia, perché non si capisce la prassi di tutta questa situazione. (…) Sto chiamando per capire quando dovrò fare il tampone, da quello che ho capito dovrò aspettare dieci giorni, in assenza di sintomi. Se dovessi avere sintomi dovrò chiamare subito il medico“, ha ammesso la Cilia.

La situazione che descrive la ragazza siciliana è la medesima di centinaia di persone che si ritrovano a vivere la positività, sia in prima persona che non. Per Teresa, però, la preoccupazione più grande è legata alle condizioni di salute del suo Salvatore Di Carlo.

Spero comunque che i sintomi di mio marito rimangano tali e non diventino più gravi di quelli che già sono preoccupanti, ha una brutta tosse. Speriamo bene“, ha concluso.


Il dramma di Claudia Galanti: “Non posso più abbracciarti…”

Gessica Notaro, la svolta: l’intervento le restituirà i suoi vecchi lineamenti