Il Salone del libro di Torino, quest’anno ha ospitato autori molto particolari in quanto già noti a tutti per la loro musica.

È stato un Salone del libro davvero particolare quello ospitato nei giorni scorsi a Torino.
Tra nuovi autori, nomi molto cari al pubblico e case editrici innovative non è infatti mancata la musica. Questa è stata infatti presente grazie ad un numero davvero importante di autori noti ai lettori in particolar modo per la loro musica.
Un salone davvero particolare, quindi, che ha dimostrato come spesso parole e musica nascano da una stessa fonte per poi prendere forme diverse.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Salone del libro. I cantanti che sono arrivati in veste di autori

Quest’anno l’edizione del salone del libro è stata particolarmente sentita e speciale.

libro e musica
libro e musica

Non solo per un assaggio di normalità che ha reso l’ambiente positivo ma anche per la presenza di autori insoliti che hanno scelto di presentarsi in altra veste.
Non sono infatti mancati cantanti famosi per la loro musica ma pronti a cimentarsi con le parole. Tra i tanti ci sono stati Piero Pelù, Cesare Cremonini, Max Pezzali e ancora Nino D’Angelo, Giuliano Sangiorgi dei Negroamaro e Luca Barbarossa.

Nomi importanti e amati dal pubblico che ha avuto modo di conoscerli anche sotto una veste diversa ma non troppo. La musica, dopotutto, è solo un modo diverso di raccontare una storia che nasce dal cuore e che ad un certo punto sceglie di prendere forma accompagnandosi a delle note.

Il Salone del libro e l’omaggio a Dante

Come avvenuto per la fiera di Lucca Comics (prevista sempre nel mese di Ottobre), anche il Salone del Libro ha scelto di rendere onore a Dante e lo ha fatto con una rassegna dal titolo “Vita Supernova”. Un gioco di parole che si riferisce al grande autore e non solo.

Con le supernova si intende infatti celebrare la vita che ricomincia da capo e volge verso il futuro. Esattamente come si sta cercando di fare da tempo nel tentativo di lasciarsi alle spalle la pandemia del Covid e tutto ciò che ci ha tolto in questi quasi due anni.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 18-10-2021


Squid Game: tutti pazzi per il look di HoYeon Jung

Sportivi non vaccinati, dal calcio all’NBA: le regole per gli atleti