Robinhood app: come funziona il software di trading utilizzato tra i giovani appassionati di finanza che hanno causato il terremoto GameStop del 2021.

Tutti avranno sentito parlare del caso GameStop, il terremoto finanziario che ha rivoluzionato la storia della finanza in America nelle prime settimane del 2021. In pochi però sanno che alla base di tutto c’è l’utilizzo di un’app, Robinhood, che nel suo piccolo è diventata un cult tra i giovani amanti della finanza in America. Al momento non si tratta di un software utilizzabile in Italia (e in Europa), ma è sempre utile scoprire insieme cos’è e come funziona più nel dettaglio.

Cos’è Robinhood

Partiamo dalle basi. Robinhood è una piattaforma di trading che offre agli utenti la possibilità di investire in un pacchetto di titoli quotati a Wall Street e di acquistare o scambiare criptovalute. Non solo. Attraverso l’app è possibile investire in oro on in alcune tipologide di fondi d’investimento, tutto in completa autonomia e senza spendere in comissioni. I guadagni di Robinhood derivano solo dalla pubblicità e dagli abbonamenti per avere servizi premium, oltre che a un sistema che permette di riunire insieme i piccoli ordini per affidarli a soggetti terzi.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Grafico di azioni in borsa
Grafico di azioni in borsa

Nulla di rivoluzionario, ma quanto basta per renderla quasi virale tra gli appassionati di finanza, specialmente i più giovani. Non a caso la società, nata nel 2013, è arrivata nell’agosto del 2020 ad essere quotata oltre 11 miliardi di dollari.

Robinhood trading: come funziona

Lo slogan più diffuso sull’app è We are all investors, ‘siamo tutti investitori’. Alla base dell’app c’è infatti proprio questa mission: permettere a chiunque di investire nel mercato, anche a chi non ha a disposizioni grandi fondi o a chi non possiede gli strumenti necessari per capire al meglio i trend. Come se fosse un gioco, ma con soldi reali.

Nel dettaglio basta creare un profilo, scegliere i pacchetti su cui puntare, controllare il mercato e decidere se e quando ritirare i propri investimenti. Più si fanno operazioni e più si sale di livello. Più livelli si acquisiscono più si sbloccano gli investimenti. Tutto molto semplice, tutto molto chiaro. L’app permette anche di collegare la propria carta all’account creato, e tutto si può svolgere in una pochissimi secondi attraverso il proprio smartphone. Tra l’altro, anche sul versante sicurezza Robinhood regge, essendo certificata dal Securities Investor Protection Corporation ed essendo regaolata dal Financial Industry Regulatory Authority. Certificazioni che non garantiscono sugli investimenti, ma mettono al sicuro da possibili furti o truffe.

Le critiche a Robinhood

Per Robinhood app il download non è ancora possibile in Italia. Ma questo non è per forza un male. Negli ultimi giorni negli Stati Uniti si è parlato molto dell’app, e non solo per il caso GameStop. Nel 2021 un ragazzo di 20 anni si è infatti suicidato dopo aver perso i suoi investimenti sull’app, per un totale di circa 730mila dollari. La famiglia della vittima ha scelto di intentare una causa coontro la piattaforma.

Una questione che ha aperto un dibattito su quanto sia giusto permettere a chiunque di accedere ai mercati finanziari, anche a chi non abbia gli strumenti per poterla comprendere appieno. Da una parte c’è chi accusa la piattaforma di far ‘giocare’ persone inesperte con uno strumento complesso. Dall’altra c’è chi difende l’app rivendicando la libertà dei mercati, che devono essere accessibili anche senza società d’intermediazione.


Covid: il vaccino Pfizer è efficace contro le varianti? La risposta dei ricercatori

Lettera di dimissioni per giusta causa: ecco quando è giusto presentarla