Il regolamento di Sanremo 2019: le novità per big e giovani proposte

Dal 5 al 9 febbraio va in scena il festival di Sanremo 2019. Ecco tutto quello che c’è da sapere sul regolamento della 69esima edizione.

Il festival della canzone italiana anche quest’anno presenta un ventaglio di novità. Il regolamento di Sanremo 2019, stilato per la seconda volta dal direttore artistico Claudio Baglioni, ha stravolto completamente le norme che hanno caratterizzato le edizioni precedenti. Dal numero dei cantanti in gara, i cosiddetti big, fino alle nuove proposte, sono numerosi i cambianti voluti dal presentatore. Vediamo quali sono le principali variazioni del regolamento del festival di Sanremo 2019.

Regolamento di Sanremo 2019: novità

Sono tre le principali novità che caratterizzano Sanremo 69. La prima riguarda il numero di big in gara, che da 20 passa a 24. Tante, dunque, le canzoni di interpreti già famosi, che il pubblico ascolterà e voterà in questa edizione.

L’altra importantissima novità è quella che riguarda l’assenza delle nuove proposte. I cantanti emergenti non si esibiranno nel corso delle serate sanremesi, perché l’hanno già fatto precedentemente. L’edizione di Sanremo Giovani si è tenuta il 20 e il 21 dicembre. Durante queste serate sono stati eletti due vincitori, Mahmood e Einar, che si esibiranno, con brani inediti, insieme ai 22 big in gara nel corso dell’edizione classica di Sanremo 2019.

Regolamento di Sanremo 2019, cantanti
Fonte foto:https://www.facebook.com/festivaldisanremo/photos/a.500915599953946/2192079057504250/?type=3&theater

A queste due variazioni si aggiunge un ulteriore cambiamento: non ci saranno eliminazioni. Durante le cinque puntate tutti i cantanti si esibiranno, al di là della loro posizione in classifica.

Sanremo 2019: il programma delle serate

Ecco come si svolgeranno le cinque serate del festival di Sanremo 2019, in scena da martedì 5 a sabato 9 febbraio.

La prima serata prevede l’esibizione di tutti i 24 cantanti in gara. Nella seconda canteranno in 12 e l’altra metà presenterà nuovamente la propria canzone durante la terza puntata.

Il venerdì i big canteranno il loro pezzo rivisitato insieme a un ospite. La finale di Sanremo 2019 sarà caratterizzata prima dall’esibizione di tutti i 24 concorrenti, sarà stilata poi una classifica e solo i primi 3 canteranno nuovamente per conquistare l’ambito premio.

CLAUDIO BAGLIONI
CLAUDIO BAGLIONI

Il voto di Sanremo 2019 e le classifiche

Ecco le giurie che voteranno i cantanti di Sanremo 2019: il pubblico da casa attraverso il televoto, la giuria demoscopica, la sala stampa e gli esperti. Nel corso delle prime tre serate sarà utilizzato il sistema misto, quindi verranno sommati i voti di pubblico, giuria demoscopica e sala stampa. La demoscopica verrà sostituita, nel corso della quarta puntata e la finale dagli esperti della musica.

Al termine delle serate verranno stilate le classifiche di gradimento. La prima graduatoria sarà realizzata alla fine della terza serata e sarà frutto della media dei voti delle prime tre puntate. Al termine della serata-evento, quella del duetto con ospite, ci sarà una nuova classifica, che servirà per fare una nuova media con quella precedente. Inoltre, in questa puntata sarà premiato il duetto più votato.

L’elenco della finale si otterrà con la media delle percentuali di voto della puntata stessa e quelle precedenti, esclusi i primi tre artisti più votati. Questi si esibiranno nuovamente per proclamare il vincitore del festival di Sanremo 2019.

Fonte foto in copertina: https://www.facebook.com/festivaldisanremo/photos/a.622313794480792/2218398761538946/?type=3&theater

ultimo aggiornamento: 24-01-2019

X