Quanto fa ingrassare la pillola Yasmin

Sia per essere più tranquille col partner, sia per questioni legate alla salute, per noi donne la pillola è un’alleata perfetta. Ma quanto fa ingrassare la pillola Yasmin?

chiudi

Caricamento Player...

Il suo nome ricorda quello della protagonista di un cartone Disney e richiama alla mente atmosfere vagamente orientali: Yasmin è una pillola in vendita nel nostro paese che promette di eliminare molti degli effetti collaterali legati all’uso dei contraccettivi orali da parte delle donne. Spesso infatti capita che, al di là dell’efficacia contraccettiva, molte donne scelgano di interrompere una terapia ormonale di questo tipo a causa di piccoli ma grandi problemi ad essa collegati: cellulite e aumento di peso primi fra tutti. Yasmin promette invece grandi risultati in questo senso poiché in essa è presente oltre all’estrogeno, tipico delle pillole anticoncezionali, anche un progestinico nuovo, chiamato drospirenone. Il risultato di questa associazione dovrebbe consentire di evitare nausea, ritenzione idrica e gonfiore, ma soprattutto il tanto temuto aumento di peso. Il drospirenone deriva dal testosterone naturale ed è in grado di opporsi agli effetti negativi degli estrogeni: ritenzione di liquidi, sensazione di gonfiore, pesantezza alle gambe, aumento di peso fino a tre chilogrammi. Gli estrogeni presenti in Yasmin  causerebbero questi effetti collaterali ma data la presenza del drospirenone, viene facilitata l’eliminazione di sodio ed acqua, evitando l’aumento di peso. Ovviamente non si può dire che questa pillola faccia dimagrire. Piuttosto, possiamo affermare che non fa ingrassare, motivo di preoccupazione per tutte le donne.