Scopriamo la top 10 delle città italiane migliori per la qualità della vita secondo la classifica 2021 del Sole 24Ore.

Come ogni anno è stata pubblicata la classifica 2021 del Sole 24 Ore sulla qualità della vita nelle nostre città, giunta al 32esimo anno. In pole position, nella top 10 delle città italiane, troviamo Trieste. Le città del nord sono le favorite, il Mezzogiorno rimane nelle posizioni più basse mostrando ancora una volta il divario presente in Italia.

Top 10 italiana 2021 per qualità della vita

Sul podio ci sono tre città del nord: Trieste in pole position, seguita da Milano in seconda posizione e Trento in terza che fanno un bel passo in avanti rispetto all’anno precedente. La classifica fino al decimo posto premia sempre città del Settentrione. Ecco le altre città migliori in cui vivere, dal quarto al decimo posto in classifica: Aosta, Bolzano, Bologna, Pordenone, Verona, Udine e Treviso.

chiesa sant antonio canal grande trieste
chiesa sant antonio canal grande trieste

Qualità della vita: divario tra Nord e Sud

La classifica di qualità mette in evidenza il forte divario presente tra il Nord e il Sud del paese. Agli ultimi posti la maggior parte delle città del Mezzogiorno. Queste le parole di commento del presidente Mancuso: «La mole dei dati forniti dal “Sole 24 Ore”, passati al setaccio di strumenti ben sperimentati per la misurazione del benessere, suggeriscono di accelerare nell’utilizzo degli 82 miliardi del Pnrr e delle altre risorse comunitarie destinate al Sud, se vogliamo ricostruire l’economia nazionale e abbattere il divario territoriale, di genere e generazionale Nord-Sud».

Criteri per la classifica 2021

Per stilare la classifica si utilizzano sei categorie tematiche: Ricchezza e consumi; Affari e lavoro; Demografia, società e salute; Ambiente e servizi; Giustizia e sicurezza e Cultura e tempo libero. Ognuna delle categorie contiene, a sua volta, 15 indicatori (90 in tutto). Il punteggio finale che decreta la posizione di ogni città in classifica è dato dalla media aritmetica dei punteggi delle categorie. Nel 2021 hanno fatto la loro comparsa alcuni parametri aggiornati agli ultimi mesi dell’anno, per tenere conto della ripresa post chiusure dovute alla pandemia. Sempre nel 2021 sono stati aggiunti degli indici sintetici: si tratta di indici che aggregano diversi parametri di ambiti specifici come la qualità dell’aria e la qualità di vita di bambini, giovani e anziani. Da segnalare l’aggiunta di un indice per verificare il numero di farmacie ogni mille abitanti o l’energia elettrica prodotta da fonte rinnovabile.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2023 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 14-12-2021


Cos’è la numerologia, la branca dell’esoterismo legata al significato dei numeri

Oroscopo 2022: come sarà il nuovo anno secondo Paolo Fox