Buckingham Palace ha svelato i motivi del ricovero del Principe Filippo, in ospedale dal 17 febbraio a causa di un improvviso malore.

Il duca di Edimburgo resta ricoverato all’ospedale King Edward VII di Londra e, a quanto riporta Il Messaggero, al momento non esiste certezza su una possibile data di dimissione. Il Principe Filippo sarebbe stato ricoverato per un’infezione e dovrà restare nell’ala privata dell’ospedale “ancora per diversi giorni”. Al momento suo nipote, il Principe William, ha offerto rassicurazioni sulle sue condizioni di salute.

Il Principe Filippo ancora in ospedale

Il 17 febbraio il Principe Filippo, marito della Regina Elisabetta, è stato ricoverato “in via precauzionale” a seguito di un non meglio precisato malore.

Principe Filippo
Principe Filippo

Stando a quanto riporta il Messaggero il duca sarebbe stato ricoverato per un’infezione e, vista la sua veneranda età, dovrà restare al King Edward VII’s Hospital fino a quando non sarà completamente guarito. Fin dalle prime ore del suo ricovero è stata esclusa la possibilità che il principe Filippo fosse ricoverato per Covid-19 e, nelle ultime ore, suo nipote William ha offerto rassicurazioni sul suo stato di salute.

Gli impegni della Regina Elisabetta

Nonostante il ricovero del Principe Filippo, la Regina Elisabetta non ha trascurato i suoi impegni ufficiali e nelle ultime settimane ha ufficializzato l’addio di Harry e Meghan alla Corona, privandoli definitivamente dei titoli nobiliari. Stando a indiscrezioni il secondogenito di Carlo e Diana si sarebbe messo in isolamento nei giorni scorsi proprio in previsione di una possibile partenza per il Regno Unito qualora le condizioni di suo nonno fossero peggiorate.

Lui e Meghan Markle, che hanno da poco annunciato di aspettare il loro secondo bambino, risiedono stabilmente negli Stati Uniti e ormai da mesi non farebbero ritorno nel Regno Unito a causa dell’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus. Anche la Regina e suo marito sono rimasti “isolati” dal resto della famiglia, e hanno trascorso il lockdown nel castello di Windsor.


Paura per Tiger Woods: “È fortunato ad essere ancora vivo”

Giovanni Ciacci, la terribile confessione: “Il Covid ha lasciato certi segni”