Primo giorno di lavoro: 5 consigli per affrontarlo al meglio

Evitare il ritardo ed essere gentili e disponibili: ecco i consigli preziosissimi da tenere in considerazione il primo giorno di lavoro!

Il grande giorno è vicino e noi non stiamo più nella pelle: l’emozione è tanta e l’ansia sembra essere sempre più presente. Ciò accade, molto probabilmente, perché non abbiamo la minima idea di quello che ci aspetta: il primo giorno di lavoro, infatti, è come una rinascita. Entrare a far parte del mondo del lavoro dopo anni e anni di studio non è semplicissimo, specialmente se è la prima volta che entriamo in contatto con persone del mestiere. È una sfida che, però, dobbiamo affrontare sempre con il sorriso e con determinazione! Scopriamo di più…

Come affrontare il primo giorno di lavoro: 5 consigli da seguire

1.Ascoltare. È molto importante saper ascoltare, specialmente se siamo tra le ultime arrivate: se dei colleghi ci vogliono raccontare qualcosa di loro, dell’azienda o qualsiasi altra cosa interessante, rendiamoci completamente disponibili ad ascoltarli. In questo modo, possiamo iniziare a stringere amicizia anche sul posto di lavoro!

Stretta di mano
Fonte foto: https://pixabay.com/it/stretta-di-mano-mano-dare-business-2056023/

2.Dialogare con i colleghi. Avere a che fare con altre persone è importantissimo nel mondo del lavoro: se abbiamo, quindi, dei colleghi con cui condividere lo stesso posto per molte ore al giorno, evitiamo di fare gli asociali. Dialoghiamo il più possibile, prendiamo ispirazione da loro e non critichiamo il loro lavoro!

3.Essere puntuali e organizzati. Arriviamo all’ora prevista ed evitiamo quindi di fare ritardo non solo il primo giorno, ma anche durante il resto dell’anno. Un altro fattore da non sottovalutare assolutamente è l’organizzazione: anche a lavoro, specialmente se da ufficio, sapersi organizzare è molto importante!

4.Domandare. Uno dei consigli più importanti da seguire è proprio questo. Non dobbiamo avere timore o vergogna di domandare qualcosa ai nostri colleghi, anzi! Dobbiamo avere le risposte a tutte le domande per non trovarci impreparati o comunque percepire una sensazione di inadeguatezza. Lo stesso, infatti, vale anche per un colloquio di lavoro: non domandare potrebbe significare mancanza di interesse.

5. No all’insicurezza. Uno degli errori più grandi durante la prima giornata lavorativa è quello di mostrarsi insicuri e indecisi. Dobbiamo essere sicuri di quello che facciamo e, soprattutto, dimostrarlo al capo e ai colleghi. Socializziamo ricordandoci il nome di tutti, interessiamoci a loro senza essere troppo insistenti.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/stretta-di-mano-mano-dare-business-2056023/

ultimo aggiornamento: 11-04-2019

X