Fedez è indagato a causa del testo del suo brano “No Game-Freestyle”, che cita testualmente la vicenda di Pietro Maso, colpevole di aver ucciso i genitori trent’anni fa.

Fedez è indagato con l’accusa di diffamazione aggravata nei confronti di Pietro Maso, l’uomo che nel 1991 uccise entrambi i genitori. La denuncia è stata esposta direttamente dall’avvocato di Maso, Alessio Pomponi, il quale cita un passo esplicito di una canzone del noto rapper dal titolo “No Game Freestyle”.

Ecco il passaggio incriminato:

“Flow delicato, pietre di raso, saluti a famiglia da Pietro Maso, la vita ti spranga sempre a testa alta come quando esce sangue dal naso“.

Pietro Maso, a detta del suo legale, si sarebbe sentito diffamato da quelle parole che si riferiscono esplicitamente alla sua vicenda personale. Maso ha scontato 30 anni di carcere ed è tornato in libertà nel 2015. Ora sta cercando di ricostruirsi una vita, ma a suo giudizio il richiamo al passato nella canzone di Fedez non glielo permette.

Pietro Maso oggi accusa il marito di Chiara Ferragni con la seguente motivazione: “Ad oggi non assume alcune interesse in termini di attualità e rilevanza storica“. Se ne parlerà in tribunale, ma la vicenda, ovviamente, sta già facendo discutere.

Fedez

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 28-09-2021


Manuela Arcuri rivela di essere stata molestata sul set: “Erano dei depravati”

Chiara Ferragni sceglie la… trasparenza: lo scatto che infiamma i followers