L’attrice si è raccontata in una lunga intervista in cui ha rivelato molti dettagli della sua vita privata, comprese le molestie subite all’inizio della carriera.

“I provini erano un’angoscia, c’era sempre qualcuno che ci provava,” rivela Manuela Arcuri a Quotidiano Nazionale. L’attrice svela un lato inedito della sua vita, che purtroppo appare simile a quanto vissuto da altre migliaia di donne che aspirano a una carriera nel mondo dello spettacolo. C’era sempre chi inevitabilmente le toccava una gamba, allungava una mano, oppure le chiedevano di mostrare il seno, racconta la Arcuri.

“Erano dei depravati. Ma dopo due o tre volte ho capito, e gli rispondevo: se non ci sono scene di nudo, è inutile che ti faccio vedere il seno.”

L’attrice oggi ha 43 anni ed è stata protagonista di numerose fiction di successo. Manuela racconta gli alti e bassi della sua carriera: il successo che si è interrotto bruscamente quando è rimasta incinta del figlio Mattia. “Mi sono ritrovata senza lavoro a causa della gravidanza,” afferma. Due anni dopo, altro giro di ruota, arriva la svolta: dopo la partecipazione a Ballando con le stelle e il successo ritorna. Di recente ha ricevuto il premio, Leone di Vetro, per la migliore Attrice non protagonista a Venezia per il docufilm  I luoghi della speranza.

Scopri i luoghi dei più famosi delitti italiani

Manuela Arcuri oggi è una donna realizzata, ma non manca di puntare un dito d’accusa contro chi abusa della propria posizione di potere:  “Succede nel cinema come in altri posti di lavoro. Nel rapporto tra regista e attrice, il regista sente di avere il coltello dalla parte del manico”.

Le parole di Manuela danno una voluminosa spinta al movimento #metoo che negli ultimi anni è sempre più agguerrito. La sua accusa si unisce alle proteste di milioni di altre donne, che si riconoscono nella sua storia e la condividono in un abbraccio di solidarietà.

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 28-09-2021


Muore Aquilino Zingaretti: la notizia arriva dal figlio Luca

Pietro Maso denuncia Fedez: il rapper indagato per diffamazione