Guai in vista per il batterista dei Genesis che è stato accusato dall’ex moglie di essere un alcolizzato, incapace di intrattenere rapporti umano a causa della sua dipendenza.

Brutta faccenda per il batterista dei Genesis che nelle ultime ore è stato accusato dalla sua terza ex moglie di alcolismo. I legali della donna rivendicano metà della lussuosa villa di Miami. Orianne Bates vuole impugnare i suoi diritti in tribunale per aver vissuto un rapporto malato con il marito Collins a causa della condotta sconsiderata del cantante.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Le accuse dell’ex moglie a Phil Collins. “Non si è lavato i denti per mesi”

Gravi le accuse che L’ex moglie Orianne Bates ha rivolto a Phil Collins. Secondo la donna, alcuni anni dopo il matrimonio avvenuto 1999, il cantante avrebbe cominciato a bere in modo eccessivo, diventando dipendente dall’alcol. Non finiscono qui le accuse presentate dai legali, Orianne ha infatti dichiarato insopportabile mantenere gli impegni coniugali a causa del comportamento “grottesco” di Collins: “La puzza era diventata così forte da farlo vivere come un eremita, rifiutando qualsiasi contatto umano”. Inoltre, anche il letto coniugale secondo le dichiarazioni dell’ex moglie non sembrava molto comodo. Orianne ha infatti lamentato anche la mancanza di rapporti fisici con il marito. Insomma, Phil dovrà fronteggiare accuse davvero pesanti, in palio c’è una villa di ben 40 milioni di dollari.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 27-10-2021

Lutto nel mondo del cinema: si è spenta la famosa attrice e doppiatrice

Federica Panicucci spegne 54 candeline: le foto mozzafiato che smentiscono l’età