Quando si ha un amico a quattro zampe può capitare di chiedersi perché i cani si leccano. Scopriamo da cosa dipende.

Prima di capire perché i cani leccano è importante comprendere che ruolo ha la lingua nella loro vita.
Quest’organo è infatti in grado di far prendere loro il cibo e di offrirgli delle stimolazioni sia tattili che gustative.
Si tratta quindi di un mezzo estremamente importante e che invia al loro cervello diversi messaggi. Tra le altre cose, la lingua dei cani determina anche la regolazione della temperatura corporea.
Per il cane, quindi, l’uso della lingua ha svariati significati che vale davvero la pena conoscere per comprendere al meglio il proprio migliore amico.

Perché i cani si leccano e come usano la lingua

Un cane che lecca è un essere che sta facendo uso della lingua per trasmettere un messaggio.

cane
cane

Dal momento della sua nascita, quest’organo è infatti il primo protagonista. La madre è solita leccare i cuccioli per pulirli, stimolarne la circolazione e la respirazione e per consentirgli di respirare eliminando eventuali residui del liquido amniotico. A ciò si unisce un’attitudine a leccare anche per esprimere affetto e stringere maggiormente il nuovo legame.

Ecco quindi che se ci si chiede perché il cane si lecca, la prima risposta è quella di un modo per igienizzarsi da solo. Qualora quest’abitudine dovesse diventare fissa e costante, ci si deve però porre un grosso punto interrogativo in quanto può essere il campanello d’allarme che indica un disagio dell’animale. Spesso il cane può leccarsi con insistenza per stress o per qualche problema fisico che andrebbe quindi indagato con il veterinario.

Perché il cane ci lecca?

Anche qui, i motivi possono essere diversi. In genere se ci si domanda il perché i cani leccano i padroni è importante sapere che il primo motivo è spesso di tipo affettivo.
Al contempo, il cane può leccare per attirare l’attenzione, chiedere di giocare e persino proteggere.
Quando leccano mani o piedi, ad esempio, stanno cercando di eliminare odori forti al fine di evitare l’avvicinamento di eventuali predatori. Un’istinto che portano con loro dalla nascita.

Leccare sul viso è invece segno d’affetto in quanto è il primo gesto d’amore che ricevono dalla loro madre. Prima di sgridare il proprio amico a quattro zampe per le sue eccessive leccate, è quindi importante capirne il motivo e imparare ad apprezzarne il gesto. E se si teme per l’alito, basta imparare come lavare correttamente i denti del proprio amico.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 20-12-2021


A bordo di una barca dalla Tunisia a Lampedusa: il gatto Rambo è tornato dalla famiglia

Cani e gatti, in Spagna, come persone: affidamento in caso di divorzio dei padroni