Per rilassarsi con un libro, trascorrere del tempo con gli amici ma anche per lavorare comodamente in smart working. Un salotto da giardino progettato in modo intelligente può essere usato in molti modi

Ma come fare a scegliere quello perfetto per le tue esigenze, il tuo portafogli e il tipo di terreno?

Quest’anno hai intenzione di costruire un’area salotto elegante e funzionale nel tuo giardino? Prima di tutto hai bisogno di rispondere a queste domande:

  • Dove saranno posizionati i mobili da giardino?
  • Quanti posti a sedere mi servono?
  • A cosa mi servirà il salotto esterno?
  • Qual è il mio budget massimo?

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

favi.it_primonumero.it_perrilassarsiingiardinodestate-divaniconvenientiinpalletoppureelegantiinrattanmaanchelussuosi_foto_1

Una veranda coperta o uno spazio aperto?

Di solito i mobili da giardino stanno su una terrazza o sotto un gazebo parzialmente aperti, in un giardino invernale completamente chiuso o vengono posizionati direttamente all’esterno senza nessuna copertura. Per scegliere il materiale tieni sempre conto della posizione dei mobili. Negli spazi aperti o parzialmente aperti dovrai investire in materiali durevoli di alta qualità, capaci di resistere alle intemperie, alla pioggia e ai depositi di polvere e polline. In questo caso la scelta migliore sono i mobili in metallo, in rattan sintetico oppure in plastica, che permettono di rimuovere facilmente lo sporco dalla superficie. Al contrario, negli ambienti coperti puoi mettere tranquillamente mobili da giardino in legno e mobili realizzati in altri materiali naturali. Tieni anche in considerazione il tipo di pavimento e di suolo (i piedi stretti dei mobili in metallo possono danneggiare il delicato pavimento in legno del terrazzo o affondare troppo nel prato ecc.).

Set di mobili da giardino di grandi dimensioni o set minimalista

Un’altra cosa di cui tener conto prima di acquistare un set da giardino è il numero di persone che vi ci passeranno abitualmente il loro tempo. Se hai una famiglia numerosa o ti piace invitare spesso a casa molti amici, vale la pena investire in un set da giardino più grande con diverse sedie, un divano, un tavolo grande e magari anche un puff e un lettino reclinabile. Se, invece, hai un giardino più piccolo, dove il più delle volte ti rilassi con poche persone a te care, è sufficiente un set da giardino composto da pochi pezzi singoli.

Cibo, relax e smart working

Il sole che splende e il bel tempo possono fare del tuo giardino una zona relax, una sala da pranzo, ma anche un ufficio e una sala conferenze. Tieni a mente, allora, i motivi concreti per cui stai pensando di creare il tuo “salottino” in giardino. Un comodo lettino, un’amaca e una bella panchina a dondolo da giardino o un divano saranno più che sufficienti per rilassarsi senza pensieri. In poche parole, assicurati di scegliere delle sedute adatte. Adori organizzare garden party, feste estive, barbecue e grigliate varie? Allora investi in un tavolo ampio e robusto, su cui mettere tutte le tue specialità, ma che sia anche facile da piegare e nascondere in soffitta durante la stagione fredda. Se hai intenzione di lavorare in giardino, investi in una sedia da giardino imbottita di qualità più alta e, perché no, in un ombrellone, così potrai rimanere seduto comodamente all’aperto a lavorare anche per diverse ore.

Dal set in pallet fai da te alle poltrone più chic

Infine, pensa a quanto sei effettivamente disposto a investire nel tuo nuovo set da giardino. Anche con pochi euro e l’entusiasmo degli appassionati del fai da te puoi costruirti un piacevole salottino. Tutto ciò di cui hai bisogno è qualche pallet, che devi solo pulire, levigare e pitturare. Il giusto mezzo sta nei mobili da giardino classici realizzati in metallo e plastica. D’altra parte, i prezzi per i più eleganti set da giardino di design in legno massello, rattan e altri materiali naturali con imbottitura possono anche schizzare alle stelle.


Moira Sperolini: l’artista che combina le pietre preziose con l’astrattismo

Dieta Detox