Paola Turani parla a cuore aperto del momento del parto e di ciò che ha provato nell’abbracciare per la prima volta il suo primo figlio, con un lungo post su Instagram.

A pochi giorni dal parto, il piccolo Enea è finalmente venuto al mondo. Paola Turani descrive ogni dettaglio di quei bellissimi anche se dolorosi momenti prima, durante e dopo il parto che ha dato alla luce il suo primogenito. Il post su Instagram è molto toccante e contiene tutto ciò che la modella ha provato in quelle ore come bellissima testimonianza.

Le parole di Paola Turani sull’emozione del parto

“È iniziato tutto alle 18 di giovedì quando ho rotto le acque, qualche piccola contrazione gestita tranquillamente insieme a Veronica la mia ostetrica”, così inizia il racconto di Paola Turani che parte dai piccoli segnali prima del travaglio. La modella racconta di non aver comunque rinunciato alla cena ma quando le contrazioni sono diventate più forti, era arrivato il momento di recarsi all’ospedale. La Turani non ha avuto neanche il tempo di fare l’epidurale, a quanto dichiara, perchè era già pronta a far nascere il bambino: “E qui la parte più incredibile, una sensazione che ricorderò per tutta la vita con Ricky che gridava (ma io gridavo di piú) “FORZA AMORE! Si vede la testa! Ci sei quasi!” Dopo 35 minuti circa di spinte con sottofondo la canzone “meraviglioso amore mio”. Quando il suo bambino è finalmente nato Paola ha avuto una delle esperienze più belle che una donna possa avere: “Il primo pianto di Enea e ogni dolore sparito (più o meno🤪) Mamma mia, che potenza, l’esperienza più dolorosa e incredibile al tempo stesso!“. Ecco il post completo:

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 12-10-2021


Le Iene da Donnarumma: il portiere promette un tatuaggio del Milan per far pace

Fiorello beato tra le donne: lo scatto con la moglie Susanna e le due figlie Olivia e Angelica