Mi sposo: cosa devo fare? Consigli e idee per l’outfit matrimonio perfetto

Che tu sia la sposa, la damigella, il testimone o lo sposo non farti prendere dal panico per l’outfit matrimonio: ecco consigli e idee!


Logo Zalando 190x52

Come vestirsi a un matrimonio? Che tu sia sposa, damigella, invitata, testimone, o sposo ecco i consigli per un outfit matrimonio impeccabile. Le nozze sono un evento importante: non ci si può mica presentare con addosso la prima cosa che hai trovato nell’armadio!

Iniziamo da lei: ecco come vestirti se sei la sposa!

Tradizionalmente il vestito va scelto insieme alla mamma e almeno sei mesi prima della cerimonia. Al rito sono ammesse ovviamente anche la sorella, l’amica del cuore, la testimone o la suocera. Ormai sappiamo che la tradizione viene soppiantata sempre più spesso dalla modernità: le spose oggi scelgono il vestito da sole, con papà, col wedding planner e persino con il futuro marito.

Non tutte sognano l’abito bianco pomposo e tradizionale: c’è chi predilige abiti da sposa semplici (perchè semplice è meglio), c’è la sposa alternativa che si sposa in abito corto e persino la sposa formosa e quella dal budget ristrettissimo. Ma dove comprare il fatidico vestito se non si rientra negli schemi tradizionali? Online oggi si trovano splendide proposte (un sito su tutti? Consigliamo Zalando per varietà e semplicità di utilizzo), per dare il via allo shopping e prendere ispirazione.

Matrimoni Zalando

Come scegliere l’abito da sposa in base al fisico?

L’importante nel grande giorno è indossare un vestito che ti faccia sentire bene e ti valorizzi. I modelli in commercio sono moltissimi: vediamoli insieme!

C’è l’abito da sposa a sirena, aderente fino alle ginocchia, che si allarga in basso proprio come la coda di una sirena. Molto sexy, è perfetto per le donne minute, alte e che non hanno paura di osare. Il modello a sottoveste è tra i meno popolari per la cerimonia, ma tra i più sensuali per la cerimonia serale. Dona a poche a dire il vero, soprattutto a chi ha forme non troppo pronunciate, pancia piatta e fianchi stretti.

Quello classico è quello da principessa, senza maniche con gonna ampia: il romanticismo per eccellenza. Se non è troppo gonfio, dona a tutte le donne. Se la gonna ha molte balze  e strati di tulle è meglio su figure alte e slanciate (per evitare l’effetto “bomboniera”).

L’abito da sposa a peplo è il più indicato per nascondere le rotondità: ideale per le spose curvy perchè esalta il corpo formoso ispirandosi alle antiche divinità. Le donne in dolce attesa spesso prediligono un abito da sposa stile impero dalla gonna ampia e morbida che parte subito sotto il seno. È anche il modello più sbarazzino per i matrimoni in spiaggia.

Molto bello anche l’abito da sposa bustier con corpetto aderente reso rigido da stecche, lacci e imbottiture. La gonna di solito è semplice e proporzionata. E infine l’abito da sposa corto: per chi ha belle gambe via libera anche al mini dress (ma solo in comune!).

Uno dei trend più in voga è quello del cambio d’abito: dopo la cerimonia e il ricevimento sempre più donne scelgono un outfit più sbarazzino, da sera. Una graziosa idea se entrambi i neo-sposini vogliono stupire gli ospiti!

Matrimoni Zalando

Mamme e sorelle: come si devono vestire?

Dopo la protagonista, vediamo come si veste la mamma della sposa secondo la tradizione. I colori consigliati sono le tonalità pastello (tinta unita) come l’azzurro cielo, il rosa cipria, champagne e le tonalità del verde: no a stampe a fiori e colori troppo sgargianti. Sono bandite le scollature profonde, le schiene nude e le gonne corte; l’abito lungo, invece è consigliato solo se la cerimonia inizia dopo le 20.00.

Come si veste la madre dello sposo? Le regole più o meno sono le stesse: via libera a tagli semplici e materiali eleganti (meglio se monocromatici).

Anche le regole per la sorella dello sposo su come vestirsi sono simili: l’ideale è un outfit matrimonio a base di semplicità e luminosità. Non vorrai certo oscurare i protagonisti di questo grande giorno (in stile Pippa Middleton).

Scarpe e accessori: qui si può osare!

Se il vestito ce l’hai, è ora di pensare alle scarpe da sposa: dove acquistare? Anche in questo caso i grandi e-commerce come Zalando offrono una varietà e un assortimento che possono soddisfare i gusti di tutti. La regola più importante è la comodità (vorrai piangere solo per la gioia nel tuo grande giorno), se no portati dietro un paio di flat shoes per scatenarti tutta la notte in pista.

Le altre donne della cerimonia possono concentrare tutto il sexy appeal del look in un bel paio di sandali alla schiava, décolleté glitterate, a fiori o di paillettes. Per quanto riguarda gli altri accessori, infatti, se alle spose non è concessa carta bianca, le invitate possono spaziare un po’ di più: sandali dorati, argentati, applicazioni sfarzose e accessori vistosi (ma sempre chic) sono i benvenuti per completare l’outfit matrimonio.

La borsa deve essere piccola ed elegante (no a tote bag e shopping bag): se scegli una mini bag alla moda o una clutch gioiello potrai riutilizzarla anche per i party successivi. Alle “semplici” invitate è concessa anche una tracollina preziosa o in seta. A corto di idee? Puoi scegliere tra i moltissimi modelli presenti su Zalando!

Matrimoni Zalando

Damigella d’onore e testimone di nozze: come vestirsi?

La figura della damigella non è tanto una tradizione del nostro Paese, ma più un ruolo “importato”, perchè da noi si parla più di testimone. L’impresa di vestirsi in modo impeccabile non è semplice: bisogna fare bella figura e non sbagliare nulla. Bisogna anche dire che non sei una semplice invitata, e spesso è la sposa stessa a scegliere i vestiti di damigelle e testimoni. Ma se lei ti ha lasciato carta bianca, prediligi capi eleganti, senza strafare mettendo in equilibrio glamour e discrezione. L’etichetta dice niente vestiti sexy o troppo scollati, ma via libera ai decori preziosi per gli abiti da damigella.

Se sei indecisa sul colore dei vestiti da damigella, buttati su quelli chiari e discreti, come il rosa quarzo (anche in questo caso, potrai osare un po’ di più con borse e scarpe). L’importante è evitare i due errori principali: niente abiti bianchi (per non rubare la scena alla sposa) o neri (poichè ricordano troppo il lutto) e no ad abiti scollatissimi o troppo corti, un outfit matrimonio non è lo stesso di un cocktail party!

Cosa indossare a un matrimonio se sei una “semplice” invitata?

Se sei un’invitata al matrimonio, e non la testimone/damigella ti è concessa più libertà nel vestire (rispettando sempre la discrezione dell’occasione). Vanno quindi bene le stampe come il floreale e i modelli leggermente meno formali.

Online, anche le donne curvy possono trovare un vestito elegante tra le taglie comode, senza sacrificare decori e ricami preziosi. Anche le plus size grazie a siti come Zalando non devono rinunciare a nulla nè arrendersi ad abiti “da signora”!

Matrimoni Zalando

Ma veniamo all’uomo, per l’abito da sposo quale scegliere?

Iniziamo dalle basi: l’abito da sposo di quale colore deve essere? Tradizionalmente la camicia da cerimonia è di colore bianco, azzurro o comunque di tinte chiare, il completo è grigio o blu, meglio se scuro, da abbinare a scarpe, cintura e calze nere.

Gli errori da evitare: non devi mai indossare scarpe chiare e in particolare bianche, camicie colorate, calze bianche e jeans (non sono da cerimonia!). La cravatta per il matrimonio, poi, dovrebbe essere dello stesso colore delle calze: molto elegante se chiara con qualche lavorazione, o color perla. In alternativa, puoi sceglierla che richiami i colori del matrimonio (se il tema è il rosso, non avrai dubbi). Importante: il nodo deve essere classico o windsor (molto elegante) e l’ultimo bottone della camicia va allacciato e coperto.

Lo sposo in bianco per il galateo è una caduta di stile, ma si può chiudere un occhio in caso di un matrimonio d’inverno total white, o di nozze in spiaggia/campagna (oppure se a voi piace così!).

Se avete bambini che faranno da paggetti e piccole damigelle, servirà un outfit matrimonio anche per loro. Un’idea carina è che il paggetto sia vestito come lo sposo e che l’abito della giovane damigella ricalchi lo stile di quello della sposa.

Invitati e testimoni: cosa indossare a un matrimonio?

Come per le donne, anche l’outfit matrimonio maschile dei testimoni deve essere formale (le regole sono le stesse dello sposo). Per non entrare in competizione con quest’ultimo si può usare una pochette della stessa tinta della cravatta, il doppio petto, o sostituire il papillon alla cravatta.

Agli invitati è concessa un po’ meno formalità, ma non presentarti in bermuda e camicia floreale, non sarebbe apprezzato nemmeno ad un matrimonio boho chic dei più informali. Anche in questo caso Zalando viene in tuo soccorso: prendi ispirazione!