Oreo supporta il mondo LGBTQ+ con un’edizione speciale dei propri biscotti in versione arcobaleno che non sarà messa in vendita: ecco come poterla ottenere.

Nel mese dedicato alla storia del mondo LGBTQ+ è in arrivo una nuova edizione speciale degli Oreo. I biscotti più famosi e amati al mondo diventano per l’occasione arcobaleno. Un modo simbolico per dare il proprio sostegno alla comunità, e supportare attivamente la promozione dei diritti civili in tutto il mondo. Questa nuova edizione limitata degli Oreo non sarà però acquistabile da nessuna parte: si potrà ottenerla solo partecipando a un concorso social!

Come ottenere gli Oreo arcobaleno

Queste confezioni speciali degli Oreo saranno disponibili solo in tiratura limitata: 10mila pezzi destinati non alla vendita, ma a un concorso sui social, organizzato in collaborazione con Pflag, l’associazione dei genitori di lesbiche e gay (Parents and family of lesbian and gay).

Oreo arcobaleno
FONTE FOTO: https://www.instagram.com/oreo/

Ai partecipanti al concorso viene chiesto semplicemente di postare sui propri social una foto che rappresenti visivamente cosa vuol dire ‘essere un alleato’ del mondo LGBTQ+ e come si possa dare supporto alla loro causa. Sarà poi necessario seguire il profilo Instagram ufficiale di Oreo e taggare ogni foto con gli hashtag #ProudParent e #Giveaway. In questo modo il proprio nome verrà aggiunto all’estrazione finale. Di seguito il post in cui l’azienda presenta questo nuovo concorso:

Oreo sostiene i diritti LGBTQ+

A dare impulso a questa splendida iniziativa nel mese delle celebrazioni per la storia della comunità LGBTQ+ è stata la nuova collaborazione del noto colosso dolciario proprio con l’associazione no profit Pflag. Una collaborazione concretizzata nel sostegno alla campagna #ProudParents, finalizzata alla promozione dell’importanza del ruolo delle famiglie di persone omosessuali. Perché l’accettazione sociale degli appartenenti alla comunità deve partire necessariamente proprio dall’accettazione all’interno della propria famiglia. La serenità e la consapevolezza di se stessi parte proprio da qui.

FONTE FOTO: https://www.instagram.com/oreo/

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2023 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 17-10-2020


Era mio padre: l’ultimo film in cui ha lavorato Paul Newman

Coronavirus: la teoria dei 28 giorni