Secondo un ultimo studio condotto in Australia sembra che il coronovirus possa resistere, su alcune superfici, fino a 28 giorni.

Da quando è scoppiata la pandemia in tutto il mondo ogni giorno ci siamo ritrovati davanti a delle nuove teorie. Il modo per proteggersi, però, resta sempre lo stesso ossia: distanziamento, mascherina e igienizzarsi spesso le mani. A mutare, invece, sono le teorie in base alla resistenza del virus sulle diverse superfici. Secondo l’ultima ricerca condotta, infatti, sembrerebbe che il virus possa resistere fino a 28 giorni.

Coronavirus: è vera la teoria dei 28 giorni?

Secondo una ricerca, realizzata in Australia, sembrerebbe che il coronavirus possa resistere sulle superfici più a lungo di quanto si potesse pensare.

A svolgere questa ricerca è stato il Commonwealth Scientific and Industrial Research Organisation, agenzia governativa australiana. Lo studio, inoltre, è stato condotto su specifiche superfici come: vetro, banconote e metalli. Tutti oggetti che quotidianamente vengono usati dalla stragrande maggioranza della popolazione mondiale.

Sempre secondo questo studio condotto in Australia, inoltre, sembrerebbe che il virus possa resistere a una temperatura intorno ai 20 gradi e su alcune superfici la resistenza è perdurata fino a 28 giorni. Va anche detto che i virus da influenza stagionale, invece, possono resistere fino a temperature che ruotano intorno ai 17 gradi.

Sanificazione ambientale
Sanificazione ambientale

Coronavirus: niente allarmismi

Dopo la pubblicazione di tale studio gli esperti e i virologi, inoltre, hanno ammesso che le persone non devono farsi prendere da inutili allarmismi. Questo perché per portare avanti questo particolare studio i ricercatori hanno preso delle particelle virali e poste su delle superfici in ambienti al buio.

Secondo i ricercatori, però, questo studio può solo far comprendere meglio la natura di questo virus che resiste a temperature costanti e su superfici in acciaio inossidabile. Resta comunque da ricordare che la trasmissione di questo virus non avviene attraverso le superfici ma bensì tramite le goccioline di saliva che vengono disperse nell’ambiente.

Per questo motivo raccomandiamo sempre di indossare la mascherina e attenersi a tutte le regole imposte per il distanziamento.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
coronavirus vetrina

ultimo aggiornamento: 17-10-2020


Oreo arcobaleno in edizione limitata per supportare la comunità LGBTQ+

La Revolution: Netflix riscrive la Rivoluzione Francese con una serie TV