Una lista dei nomi che iniziano con la A e sono tra i più utilizzati in Italia negli ultimi anni con significato e origine dei nomi.

Siete alla ricerca di nomi che iniziano con la A per un maschietto o una femminuccia? Il contatore dell’ISTAT per anno di nascita permette di avere una panoramica dei nomi più utilizzati nei diversi anni. Per la nostra lista di nomi con la A, partiremo dai nomi maschili e femminili più utilizzati negli ultimi anni per scoprirne origine e significato.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Nomi maschili con la A

Ecco una lista nei nomi con la lettera A più usati in questi anni per i maschietti e il loro significato.
Alessandro: il nome deriva dal greco Alexein che vuol dire proteggere e da Andros, uomo, viene visto quindi come “protettore di uomini” o “uomo che difende”.
Andrea: deriva a andros che vuol dire uomo, ma viene anche inteso con l’accezione di forza, coraggio e valore.
Antonio: nome di origine etrusca il cui significato è associato a forza, coraggio e tenacia. Letteralmente il nome sembrerebbe significare “colui che affronta, combatte”.
Alessio: di origine greca deriverebbe dal verbo alexo da cui deriva anche il nome Alessandro, e può quindi essere interpretato come “difensore, protettore”.
Angelo: dal greco angelos significa letteralmente messaggero.

Nomi femminili che iniziano con la A

Vediamo un elenco di nomi femminili con la A e il loro significato.
Aurora: il nome può derivare dal latino aurora che si riferisce proprio al sorgere del sole, o derivare dal sabino ausel che si riferisce al nome di una divinità del sole.
Alice: dal francese aliz o aalis deriva a sua volta dal nome Adelaide che ha il significato di “nobile, di nobile stirpe”. In altri casi viene associato al greco halykós che richiama il mare e l’acqua salata.

Donna incinta con lista di nomi di bambini
Donna incinta con lista di nomi di bambini


Anna: deriva dal nome ebraico Channah ed è associato al significato di “grazia, favore” a volte ricondotto anche al significato di “graziosa”.
Arianna: di origine greca deriva da Ariàdne ed è interpretato come “puro, casto”. Associato anche alla mitologia greca con il mito di Arianna (la figlia di Minosse, re di Creta) e il celebre labirinto di Cnosso.
Alessia: adattamento del nome maschile Alessio o forma abbreviata del nome Alessandra.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 16-10-2021

Cosa ci dice la prima ecografia in gravidanza?

Come si riconoscono le bronchiti nei bambini?