Nadia Toffa: la prima uscita pubblica

Nadia Toffa continua la sua lotta contro la malattia. Sui social, un’immagine emblematica della sua forza scattata durante la sua prima uscita pubblica, dà speranza…

Nadia Toffa continua la sua battaglia contro il cancro. Sui social sono apparse diverse immagini, che la ritraggono durante un sfilata di costumi a Bologna. Foto che sono diventate l’emblema della sua forza; giacca verde a pois, pantaloni bianchi, un foulard, un turbante nero e un sorriso inconfondibile: così Nadia si è presentata, concedendosi a molti selfie con i suoi fan, contenti di vederla in forze.

Un post condiviso da Anna Almonti (@anna_almonti) in data:

La Toffa non si arrende e ogni giorno di più testimonia il suo amore e il suo attaccamento per la vita. Commoventi anche le sue parole il giorno del compleanno, il 10 giugno:

“Giorno importante dell’anno in cui si tira una riga e si fanno bilanci. (…) È la nostra vita che ha preso varie direzioni. A volte queste direzioni sconvolgono i piani che avevamo prestabilito (…) Come fare le montagne russe ad occhi chiusi. E quindi ci si ritrova a dare un senso anche a quello che non ci piace e che non cercavamo. (…) È bello osservare i propri limiti, è bello vivere. So che sembra una frase fatta, ma scriverlo fa effetto. E il mio bilancio di oggi si riassume in un pensiero d’amore e luce…’A TUTTA VITA'”.

Qualche giorno fa, l’immagine emblematica di un fiore di loto è apparsa sul suo profilo: “Il loto è un fiore magico. Va aiutato ad aprirsi e cresce dal fango e lo stelo si allunga tantissimo per uscire dalla melma. Un fiore nobile che erge la testa orgoglioso. Una magia un incanto”. Una bellissima metafora che racconta la sua lotta contro la malattia.

Fiore di loto
Fonte foto: https://www.instagram.com/nadiatoffa/

Eleonora Brigliadori su Nadia Toffa

Qualche settimana fa Eleonora Brigliadori aveva destato scalpore per un suo commento infelice su Nadia Toffa e la sua malattia. L’attrice ha scelto di replicare alle polemiche su Sono. Ecco che cosa ha dichiarato: Vorrei aiutarla a guarire, ma potrò farlo solo quando avrò conosciuto chi è lei. Ad oggi, non posso dire di conoscerla”.

Non solo, la Brigliadori non si è detta per nulla pentita. In riferimento al servizio delle Iene in cui la Toffa l’aveva incalzata sulla sua posizione in merito alle cure alternative per il cancro, Eleonora ha aggiunto:

Sono in attesa delle scuse da parte di questa signora (…) È penale quello che ho subito. Sono stata aggredita (…) Spero che venga a trovarmi”.

Fonte Foto: https://www.instagram.com/nadiatoffa/?hl=it

ultimo aggiornamento: 10-07-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X