Si è spento all’età di 58 anni James, figlio dell’attore Robert Redford. L’uomo lottava da tempo contro il cancro: lo struggente messaggio del padre.

Grave lutto per il noto attore e regista statunitense Robert Redford. Il figlio James è morto all’età di 58 anni dopo aver lottato a lungo contro il cancro. A rendere nota la triste notizia la moglie Kyle che ha pubblicato sui social un messaggio attraverso il quale ha voluto ricordare il compianto marito e il rapporto con la famiglia. Sceneggiatore e attivista, qualche mese fa James Redford è finito al centro dell’attenzione per essersi schierato contro i cosiddetti “negazionisti” Covid.

James Redford, il ricordo della moglie Kyle

Si è spento a soli 58 anni James Redford, figlio del noto attore Robert Redford. Ad annunciare la sua scomparsa la moglie Kyle che su Twitter ha scritto: “Jamie è morto oggi. Abbiamo il cuore spezzato. Ha vissuto una vita bellissima, incisiva, ed è stato amato da molti“.

Per poi aggiungere: “Ci mancherà profondamente. Come sua moglie da 32 anni, sono molto grata per i due figli spettacolari che abbiamo cresciuto insieme. Non so cosa avremmo fatto senza di loro negli ultimi due anni”. Figlio di Robert Redford e di Lola Van Wagenen, sposati dal 1958 al 1985, James era uno sceneggiatore, da sempre molto vicino alle cause umanitarie.

Robert Redford e il figlio contro i negazionisti

Attivista convinto, James Redford era un grande sostenitore della San Francisco Firefighters Cancer Pevention Foundation. Verso la fine degli anni Novanta ha realizzato il documentario The Strangers, grazie al quale ha raccontato la sua vita dopo due trapianti di fegato. Ha poi fondato un istituto, il James Redford Institute for Transplant Awarness, per educare sull’importanza della donazione degli organi.

Ma non solo, la scorsa primavera è finito al centro dell’attenzione per aver scritto, assieme al padre, un articolo per la NBC dal titolo: “Il costo della fallita leadership del presidente Trump“. In particolare i due criticavano il comportamento di Donald Trump, al momento alle prese con elezioni che lo vedono contro Joe Biden, e il modo di gestire l’emergenza coronavirus. “Non è riuscito ad agire in modo rapido e deciso, probabilmente pensando più ai suoi interessi e danneggiando tutti noi“.

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19


Belen Rodriguez e Antonino Spinalbese: la fuga d’amore in camper

Alba Parietti, il dramma: “Mio figlio poteva morire”