Morgan: dopo lo sfratto denuncia l’acquirente della sua vecchia casa

Morgan è tornato a sfogarsi per il pignoramento e lo sfratto subito, motivo per cui è stato costretto a lasciare la sua villetta di Monza. E la denuncia…

Prima lo sfratto, poi le accuse e ora una denuncia presentata da lui stesso: Morgan è stato costretto a lasciare la sua casa di Monza intorno alle 9.30 del 25 giugno 2019. Urla contro la polizia per l’ex Bluvertigo ma anche un attacco ai colleghi e alla ex, Asia Argento. “Lei ha firmato per lo sgombero della casa ma lo ha fatto per sadismo, perché è cattiva. Lei non ha bisogno di quei soldi, perché ne ha talmente tanti, ma talmente tanti…”. Invece ai colleghi: “Vasco, Ligabue, Jovanotti sono degli individualisti, egoisti a cui interessa solo fare il proprio disco”.

Pochi giorni dopo, il 3 luglio, ha presentato una denuncia in Procura a Monza contro l’acquirente della sua casa, messa nel frattempo all’asta. Il motivo? Questa persona avrebbe chiesto all’ex Bluvertigo il doppio della cifra utilizzata per comprarla all’asta.

Morgan, la denuncia

“Morgan aveva offerto a questa persona un surplus per riavere la sua abitazione – ha detto il suo avvocato – grazie all’aiuto di alcuni amici avrebbe potuto riavere un immobile che per lui rappresenta il lavoro di una vita”. L’acquirente avrebbe però chiesto a Morgan molto di più: “L’aggiudicatario dell’asta ha rifiutato, chiedendogli oltre il doppio e Morgan ha detto no e ora vuole capire se questa condotta ha rilevanza penale.

Morgan e lo sfratto: il racconto a Libero

Morgan aveva raccontato a Libero qualche settimana fa il dramma dello sfratto. La sua casa a Monza è stata pignorata dopo le numerose denunce subite da parte delle ex compagne (Asia Argento e Jessica Mazzoli) per via degli alimenti che il musicista non avrebbe pagato alle figlie. La casa sarebbe state venduta a un’asta giudiziaria:

Questa casa è l’unica che ho e me la sono pagata con i risparmi ricavati dalle serate come pianista e cantante che ho iniziato a fare regolarmente due o tre giorni alla settimana a sedici anni, mentre andavo al liceo. (…) Questa casa ha la mia anima“, aveva raccontato Morgan a Libero.

Morgan
Morgan

Morgan: lo sfratto e lo sfogo

A causa dei procedimenti giudiziari intentati contro di lui dalle sue ex compagne (nonché madri delle sue due figlie, Anna Lou e Lara) Morgan ha lasciato la sua casa di Monza.

“Questa casa è la mia storia, non posso immaginare che sia stata svenduta in un’asta giudiziaria“, aveva dichiarato.

Non tutti lo hanno abbandonato. “Sono vicina a Morgan da sempre – ha detto a Adnkronos Simona Venturae sto facendo tutto il possibile per poterlo aiutare. Sono in contatto con Jessica Mazzoli”, svelando così che anche la sua ex è vicina all’artista.

L’appello a Asia Argento

Nel corso dell’intervista Morgan aveva lanciato anche un appello all’ex compagna Asia Argento, con cui dice che avrebbe mantenuto ottimi rapporti: “Vorrei chiedere aiuto alle mamme delle mie figlie prima di tutto. Ad Asia, con cui siamo in buoni rapporti e che è stata la causa principale, con un pignoramento, di tutto il procedimento giudiziario. Vorrei chiedere a chi l’ha comprata per pochi soldi di rivendermela e lasciarmi dentro”, ha aggiunto.

ultimo aggiornamento: 04-07-2019

X