Perché i ragazzi vanno al cinema a vedere Minions 2 in giacca e cravatta con una banana in mano? Social pieni di foto che li ritraggono così.

Quanti negli ultimi giorni sono capitati al cinema, sia per sbaglio che per volere, potrebbero essersi imbattuti in folti gruppi di ragazzi vestiti con giacca e cravatta e con in mano una banana. Magari, non vi siete chiesti il perché, o forse sì, in ogni modo è curioso scoprire il motivo di cotanta eleganza abbinata al frutto esotico. Il merito, se così vogliamo definirlo, è del film Minions 2: Come Gru diventa Cattivissimo e della relativa sfida lanciata su TikTok.

Minions 2: ragazzi al cinema con giacca, cravatta e banana

Lanciare una sfida su TikTok è la moda del momento, anche per quel che riguarda il cinema. E’ per questo che, negli ultimi giorni, tantissimi ragazzi sono andati a vedere il film Minions 2: Come Gru diventa Cattivissimo vestiti come ad una serata di gala. Tutti indossavano giacca e cravatta, ma ad aver attirato la curiosità è stata soprattutto la banana che stringevano tra le mani. Perché abbinare un completo elegante ad un frutto esotico? Semplice: l’abito è stato scelto in onore del personaggio Gru, mentre la banana è la merenda più amata dei minions.

Ovviamente, agghindarsi così e non mostrare l’impresa su TikTok equivale a non accettare la sfida. Ecco perché è nato l’hashtag #gentleminions e sul social di riferimento sono arrivati infiniti video con il look da cinema adatto per l’occasione.

Minions 2 e il look per il cinema: non tutti hanno gradito la sfida

Anche se la sfida lanciata su TikTok per Minions 2 può apparire simpatica, non tutti hanno gradito l’abbinamento giacca e cravatta con la banana. E’ per questo, ad esempio, che in Inghilterra hanno vietato la visione della pellicola a chiunque fosse agghindato in questo modo. I fan più accaniti, però, sono riusciti a sfuggire alla regola e sono entrati in sala con la ‘divisa’ di ordinanza, pronti per condividere contenuti con l’hashtag #gentleminions.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 07-07-2022


Long Covid nei bambini: secondo uno studio il 40% presenta sintomi dopo la guarigione

Covid, in arrivo un nuovo test che consente di individuare la positività e la relativa variante