Michelle Hunziker non è in crisi con Tomaso Trussardi

Michelle Hunziker e il marito Tomaso Trussardi non sono in crisi e lei non è incinta. La showgirl si sta concentrando sul lavoro

chiudi

Caricamento Player...

Il matrimonio della bella Michelle Hunziker con l’imprenditore Tomaso Trussardi va a gonfie vele. La coppia si è sposata il 10 ottobre 2014 e a distanza di due anni, nonostante le voci insistenti di una possibile crisi, sono più uniti che mai e follemente innamorati. Il rampollo della famiglia Trussardi e la showgirl svizzera sono genitori di due splendide bambine: Sole e Celeste.

La verità sulla coppia formata da Michelle e Tomaso Trussardi

I numerosi scatti che la showgirl e il marito postano sulle loro pagine Instagram, dove sono molto attivi, dimostrano che non c’è crisi tra i due. Michelle è seguitissima dai suoi followers che sono desiderosi di conoscere le novità su questa coppia diventata ormai una delle più in vista dello showbiz italiano.

Michelle Hunziker
Fonte foto: instagram.com/therealhunzigram/

Michelle e Tomaso sono così affiatati che nelle ultime settimane si sono rincorse alcune voci che riguardavano una nuova gravidanza della showgirl svizzera. Il tutto è stato smentito dalla diretta interessata anche durante Striscia La Notizia.

Michelle è molto impegnata per quanto riguarda il lavoro. La sua ultima apparizione è stata su Canale 5 nella seconda puntata di House Party, lo show prodotto dalla fascino di Maria De Filippi.

La showgirl svizzera è stata al timone del programma al fianco dei tre ragazzi de Il Volo. In queste settimane Michelle è anche la protagonista di Zelig Event, lo storico show comico di Canale 5. Insieme a lei nella conduzione del ventesimo anniversario del programma c’è l’attore Christian De Sica.

Una vita piena di successi quella di Michelle: una stagione televisiva ricca e di successo per quanto riguarda il lavoro e nella vita privata un grande amore, quello della sua famiglia allargata che oltre a Tomaso, Sole e Celeste comprende anche la primogenita Aurora Ramazzotti.