MeToo: le star italiane che hanno denunciato di aver subito abusi

MeToo: le italiane che hanno denunciato

Nel 2017 molte celebrity hanno aderito al movimento Metoo, destinato a smuovere gli equilibri del mondo dello spettacolo: scopriamo le star che hanno denunciato!

In principio è stata Asia Argento a mettere sulla graticola il produttore americano Harvey Weinstein, denunciandolo pubblicamente per un abuso nei suoi confronti consumato circa 20 anni prima, in una camera d’albergo. Alla protesta dell’attrice si sono unite centinaia di donne del mondo dello spettacolo e non, dando vita a un movimento di denuncia e dissenso tra i più criticati e rivoluzionari degli ultimi anni: il MeToo. Scopriamo quali sono le star italiane che hanno aderito al movimento, denunciando gli abusi vissuti sulla propria pelle.

Metoo: le star italiane che hanno denunciato

Dopo l’annuncio shock di Asia Argento, tante sono le attrici ad aver trovato il coraggio di denunciare gli abusi subiti. Tea Falco lo ha fatto attraverso i microfoni di Le Iene, dove ha confessato che un regista l’avrebbe abusata durante un provino:

Gli dico che devo andare , lui dice che è pranoterapeuta e mi dice che me lo fa passare. Ma dalla pancia però scende più giù e io ad un certo punto mi rendo conto e gli dico ‘no questo no ‘ e lui ‘ah questo no ok ‘ e si ferma”, ha raccontato l’attrice.

Asia Argento
Asia Argento

Sempre nel 2017 un’altra grande stella del cinema italiano rivela di aver subito abusi: si tratta di Gina Lollobrigida. L’attrice ha dichiarato a Porta a Porta di aver subito una prima violenza a 19 anni, da parte di un uomo molto conosciuto, e poi di essere stata drogata e abusata da un noto volto del calcio.

“Non li ho denunciati per non rivelare una cosa mia, ma erano due cose abbastanza gravi. La seconda volta ero già sposata, cominciavo a fare il cinema”, ha dichiarato a Libero.

Le denuncia di Clarissa Marchese

Clarissa Marchese, miss Italia 2014, ha realizzato un video di denuncia che è presto diventato virale su Instagram: la giovane modella dichiarava di aver rinunciato alla carriera nel cinema dopo aver ricevuto, a suo dire, delle avances da parte del regista Fausto Brizzi.

L’uomo in seguito è stato denunciato da molte altre giovanissime attrici, ma dichiarato innocente di fronte alla giustizia.

ultimo aggiornamento: 31-12-2018

X