Melissa Satta: brutta notizia prima delle nozze

Melissa Satta e Boateng si sposeranno a giugno ma il Milan non rinnova il contratto del campione che forse sarà acquistato da una società cinese

chiudi

Caricamento Player...

Non trovano pace Melissa Satta e Kevin Prince Boateng. Ad un passo dalle nozze, che si celebreranno a giugno, i due hanno ricevuto un brutto colpo. Pare, infatti, che il Milan non rinnoverà il contratto del calciatore ghanese che è quindi alla ricerca di un nuovo club dove giocare. Stando a quanto riportano i giornali, sembrerebbe che solo un club cinese sia interessato, per ora, all’acquisto del campione. Per Melissa e Kevin Prince dunque, potrebbe essere tempo di cambiare continente.

Se Kevin Prince andasse in Cina, Melissa resterebbe in Italia

“Clamorosa ed ennesima svolta in casa rossonera. Mario Balotelli e Kevin Prince Boateng non rientrerebbero nei piani per la nuova stagione:

per loro si profila un futuro nel ricco campionato cinese dove sono arrivati i nuovi investitori milionari” si legge sul settimanale Chi, che anticipa quindi la probabile dipartita del futuro marito di Melissa Satta dal Milan.

Sempre stando a ciò che riporta il giornale di Alfonso Signorini, sembrerebbe che Melissa Satta non abbia alcuna intenzione di seguire il futuro marito in Cina, ma interebbe restare in Italia con il figlio Maddox.

Melissa, infatti, attualmente lavora a Milano come modella e alla conduzione di Tiki Taka, ma nel 2006 si è messa alla prova nel mondo della recitazione con “Il giudice Mastrangelo” e con una parte minore nel film “Bastardi”.

Le nozze si terranno a giugno, si spera nell’allenatore Brocchi

Subito dopo le nozze, che si terranno il 25 giugno in Sardegna, terra natale della showgirl, Melissa Satta e Kevin Prince Boateng si ritroverebbero a vivere un matrimonio a distanza.

Una situazione di certo non facile per i due che, però, non vogliono rinunciare alla propria indipendenza personale. Per il momento nessuna notizia sembra essere data per certa, il condizionale è d’obbligo.

Soprattutto perché sulla panchina del Milan siede un nuovo allenatore, Christian Brocchi, che sembra tenere molto a Boateng e potrebbe invertire le sorti della storia.