Il Principe Harry e Meghan Markle prenderanno un periodo di congedo dopo la nascita della loro seconda bambina che, secondo indiscrezioni, nascerà in casa.

Per potersi godere liberamente il loro tempo da “neo genitori” (per la seconda volta), Harry e Meghan Markle avrebbero deciso di prendersi un congedo dai loro impegni di lavoro. L’ex duchessa del Sussex – a quanto riporta Page Six – avrebbe programmato di far nascere la sua seconda bambina nella sua nuova residenza in California.

Meghan Makle e Harry: il congedo

In vista della nascita della loro seconda figlia, Harry e Meghan Markle avrebbero organizzato il loro “congedo” dagli impegni di lavoro, così da potersi dedicare più liberamente al piccolo Archie e alla bambina in arrivo (il cui nome resta per il momento top secret).

Meghan Markle e il principe Harry
Meghan Markle e il principe Harry

Dopo l’addio ai titoli nobiliari i due hanno deciso di guadagnarsi da vivere come due “persone comuni” e, stando a quanto rivelato dal  Wall Street Journal, Harry sarebbe diventato dirigente di una start up della Silicon Valley. Lui e Meghan hanno annunciato di aspettare una bambina durante la loro intervista da Oprah Winfrey e il parto dell’ex duchessa sarebbe stato programmato nella nuova casa che i due hanno acquistato in California.

La nascita del piccolo Archie

Secondo Page Six anche il piccolo Archie Harrison sarebbe dovuto nascere in casa (a Frogmore Cottage), ma alla fine per la sicurezza di Meghan e del bambino il parto era avvenuto al Portland Hospital, lontano da occhi indiscreti. A differenza della cognata Kate Middleton, Meghan non si era infatti prestata alla rituale “passerella” al di fuori dell’ospedale dopo esser stata dimessa.

La secondogenita dei due ex duchi del Sussex sarà la prima nipote della Regina Elisabetta ad avere la cittadinanza americana. Per il momento la Royal Family ha fatto gli auguri via social alla coppia dopo il loro annuncio ufficiale della gravidanza, e in tanti non vedono l’ora di sapere se ci saranno ulteriori sviluppi dopo la loro controversa intervista alla CBS.


Elisa Isoardi: il suo stalker, pur di vederla, molestava il portiere del palazzo

Vittoria Puccini sostiene Aurora Ramazzotti: “Anche io vittima di catcalling”